Adesso è Skriniar che rischia di partire: l’Inter ha già il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51

Con Bastoni disposto a tutto pur di rimanere, potrebbe essere Skriniar il sacrificato in difesa: l’Inter ha già individuato il sostituto

Il mercato dell’Inter si sta infiammando, con la trattativa con l’entourage di Paulo Dybala che è entrata nel vivo ed il meccanismo per riportare Lukaku a Milano che è partito: il sacrificato in difesa, intanto, potrebbe essere Milan Skriniar.

Adesso è Skriniar che rischia di partire: l'Inter ha già il sostituto
Milan Skriniar ©LaPresse

Non è un mistero che la Premier League, con il Tottenham di Antonio Conte in primissima fila, faccia la corte ad Alessandro Bastoni. La volontà del giocatore, e la protesta dei tifosi, però ha portato la dirigenza nerazzurra a cercare di evitare la partenza del centrale della Nazionale. Per farlo, potrebbe essere necessario cedere un altro gioiello difensivo e Milan Skriniar sarebbe quello più appetito. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il PSG si sarebbe spinta fino a 50 milioni per convincere Marotta a lasciar partire lo slovacco. L’Inter avrebbe già individuato il sostituto nel frattempo.

Calciomercato Inter, non solo Bremer | Milenkovic l’erede di Skriniar

Juventus Milenkovic Fiorentina
Milenkovic © LaPresse

Attenzione alle grandi manovre dell’Inter in difesa. Milan Skriniar potrebbe lasciare il capoluogo lombardo se l’offerta del PSG dovesse accontentare le richieste dei nerazzurri, arrivando a quei 60/70 milioni che garantirebbero alla proprietà di sistemare i conti. Come raccontato sulle pagine di Calciomercato.it, Beppe Marotta ha individuato in Milenkovic il giusto erede per lo sloveno, così da garantire a Simone Inzaghi qualità nella retroguardia.

L’arrivo del centrale serbo dalla Fiorentina, poi, non impedirebbe ai nerazzurri di mettere le mani su Gleison Bremer. Il brasiliano, infatti, resta l’obiettivo numero uno dell’Inter per la difesa e la priorità della dirigenza. Milenkovic permetterebbe ai nerazzurri di cadere in piedi in caso di addio di Skriniar, anche se come vi abbiamo detto la concorrenza dall’estero potrebbe rovinare i piani di Marotta. Quello che è certo, in ogni caso, è che Simone Inzaghi avrà a disposizione una difesa di altissimo livello nella prossima stagione.