Lukaku-Inter: cinque contropartite sul tavolo, tutti i nomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Sono giornate decisive anche per il possibile ritorno di Lukaku all’Inter, ma il Chelsea vuole una contropartita tecnica

Un dietrofront del genere non si era mai visto nella storia del calcio, soprattutto alle cifre a cui Romelu Lukaku ha raggiunto il Chelsea campione d’Europa: ad un anno di distanza il belga sta facendo di tutto per tornare a Milano.

Ora l'Inter fa sul serio per Lukaku: il Chelsea vuole una contropartita
Romelu Lukaku ©LaPresse

Come vi abbiamo raccontato sulle colonne di Calciomercato.it, al momento gli ostacoli maggiori sono di natura economica e tocca a Lukaku trovare la chiave giusta per convincere i ‘Blues’. Un passo avanti, in questo senso, potrebbe anche essere arrivato: il club londinese sarebbe entrato nell’ottica di lasciar partire il belga dopo appena una stagione e l’Inter potrebbe cogliere questa occasione. Il punto di svolta potrebbe essere legato all’inserimento di una contropartita tecnica.

Calciomercato Inter, il Chelsea apre all’addio di Lukaku | Skriniar, Lautaro o Bastoni la contropartita

Calciomercato Inter: Guardiola vuole Bastoni
Bastoni ©LaPresse

Secondo quanto espresso sull’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, il Chelsea starebbe spingendo per l’inserimento di una contropartita tecnica nell’operazione Lukaku. I nomi sono quelli dei soliti noti: Lautaro Martinez, Milan Skriniar e Alessandro Bastoni. Sul centrale difensivo è forte il pressing del Tottenham di Antonio Conte, mentre per gli altri due pilastri della compagine di Simone Inzaghi al momento non sarebbe previsto un addio.

Insomma, la posizione del Chelsea è piuttosto chiara, così come è chiara la volontà di Romelu Lukaku di tornare a vestire la maglia nerazzurra. Altri due profili graditi dai ‘Blues’ sono quelli di Stefan de Vrij e Nicolò Barella: in particolare, è il centrocampista sardo a piacere molto a Thomas Tuchel, ma l’Inter non è disposta a perdere l’ex Cagliari. Occhio anche all’eventualità Dumfries, l’olandese è ritenuto uno dei sacrificabili per i nerazzurri, che valutano possibili offerte. Ora la palla passa nei piedi di Beppe Marotta, che dovrà decidere se i benefici di un eventuale ritorno del colosso belga siano tali da perdere uno dei suoi big. Le prossime giornate saranno decisive per comprendere fin dove è disposta a spingersi l’Inter per riabbracciare ‘Big Rom’.