Inter, dubbi sul cavallo di ritorno Lukaku: “Di gran lunga inferiore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

Le voci su un possibile ritorno di Romelu Lukaku all’Inter si fanno sempre più insistenti. Ma non tutti sono ottimisti

Romelu Lukaku all’Inter è una voce che continua a circolare con grandissima insistenza. L’attaccante belga, dopo il passaggio al Chelsea della scorsa estate, ha espresso chiaramente la voglia di tornare a Milano per vestire la maglia nerazzurra.

Inter, dubbi sul cavallo di ritorno Lukaku: "Di gran lunga inferiore"
Romelu Lukaku ©️ LaPresse

Con il manager dei ‘Blues’, Thomas Tuchel‘, il feeling non è mai scattato e la stagione che si è appena conclusa è stata una delle più negative della carriera del 29enne centravanti belga. La volontà del bomber è quella, come detto, di tornare all’Inter, ma diversi paletti economici sono da superare. E non sono di poco conto. Innanzitutto, il costo del cartellino e la formula del trasferimento. Il Chelsea lo ha pagato 115 milioni di euro meno di un anno fa, ma l’Inter potrebbe eventualmente pensare a questa operazione con la formula del prestito oneroso, sui 20 milioni di euro, con diritto o obbligo di riscatto. In secondo luogo, l’ingaggio: da questo punto di vista, però, pare esserci l’intenzione del calciatore di rinunciare fino al 50% dei suoi emolumenti per diventare nuovamente un calciatore nerazzurro.

I pareri su questo possibile ritorno sono, però, decisamente discordanti: “Se l’Inter fa un colpo del genere prendendo Lukaku in prestito, Dybala e cedendo Lautaro Martinez a 80-90 milioni, sono dei geni – il parere di Fernando Orsi a ‘Radio Radio’ – Da battergli le mani. L’Inter ci guadagnerebbe, eccome“. Dello stesso avviso anche Roberto Pruzzo: “I cavalli di ritorno si portano sempre dietro qualche dubbio. Al Chelsea non c’entra proprio niente Lukaku, sembra uno passato per caso da lì. Ma, in questo caso, andrebbe bene per tutti, anche cedendo Lautaro e facendo la coppia con Dybala“.

"Con Lukaku e Dybala, Inter meno forte": il parere contrario
Lautaro Martinez ©️ LaPresse

“Con Lukaku e Dybala, Inter meno forte”: il parere contrario

Di segno opposto, invece, le dichiarazioni del giornalista Mario Mattioli alla stessa emittente. Anche se, in questo caso, il focus è puntato sulla possibile cessione di Lautaro Martinez per fare posto a Lukaku. “Non credo assolutamente che la coppia LukakuDybala possa essere più forte di quella formata da Lukaku e Lautaro Martinez. Anzi, sarebbe di gran lunga inferiore e non credo che l’Inter voglia indebolirsi“. Dunque, Lukaku continua a far discutere e lo farà per ancora diverse settimane. Vedremo cosa succederà.