Milan, ora parla Scaroni: la reazione dopo la cessione a RedBird

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

Scaroni esprime il suo stato d’animo dopo il passaggio da Elliott a RedBird. Di seguito le parole del presidente del Milan

Sono ore storiche per il Milan. Storiche per il passaggio di proprietà ovviamente e dopo pochi giorni la vittoria dello scudetto. Insomma, un momento che per i rossoneri sarà da ricordare.

Milan, ora parla Scaroni: la reazione dopo la cessione a RedBird
Scaroni © LaPresse

Ve ne parlavamo ormai da giorni e ora si è concretizzato l’affare: da Elliott a RedBird, l’affare si è concluso, manca solo l’annuncio ufficiale. Un colpo da 1,3 miliardi di euro e che sicuramente avrà conseguenze importanti sul futuro del Milan. E anche sul calciomercato. Proprio a tal proposito, ha parlato Paolo Scaroni a ‘ItalPress’, a margine dell’assemblea di Anfia a Firenze. Ecco le dichiarazioni del presidente rossonero: “Io l’ho vissuta da mesi ormai, non mi fa nessun effetto nel senso che lo sapevo. Sono contento che sia arrivato in tempo, in modo da poter affrontare i prossimi impegni ed in particolare il mercato con una proprietà definita”.

Scaroni da RedBird a Maldini: come stanno le cose

Scaroni da RedBird a Maldini: come stanno le cose
Maldini © LaPresse

Non è l’unico tema trattato da Scaroni. Il presidente del Milan, infatti, si è soffermato anche sul futuro di Paolo Maldini, dopo le accese dichiarazioni del dirigente negli scorsi giorni: ”E’ stato un elemento chiave per arrivare allo scudetto, figuriamoci se voglio che parta. Ai tifosi dico di continuare a starci vicino. Lo fanno sempre e continueranno a farlo”.