Inter-Lukaku, sì a una condizione: la richiesta del Chelsea

L’Inter insegue il ritorno di Lukaku, operazione difficile ma possibile: ecco cosa vuole il Chelsea per il via libera

E’ un’Inter che nonostante i paletti che dovrà rispettare sul prossimo mercato (occorre un attivo di oltre 60 milioni di euro) e il sacrificio necessario di almeno un big, non smette di sognare in grande per i rinforzi da regalare a Simone Inzaghi. La prima annata del nuovo tecnico è stata positiva, ma aver perso lo scudetto a vantaggio del Milan brucia e si cerca il pronto riscatto.

Inter-Lukaku, sì a una condizione: la richiesta del Chelsea
Romelu Lukaku © LaPresse

Inter che continua a monitorare la situazione Dybala, ma, parallelamente, sogna il ritorno di Lukaku, che al Chelsea ha vissuto un’annata sostanzialmente disastrosa e a propria volta vorrebbe tornare in nerazzurro, dove si è sentito protagonista e largamente apprezzato. Da parte del belga ci sarebbe la volontà di ridursi corposamente lo stipendio, fattore che però non basterebbe in una trattativa difficile. Anche se non impossibile: qualche spiraglio per riportare il centravanti a Milano c’è.

Inter, si tratta per Lukaku: il punto

Inter-Lukaku, sì a una condizione: la richiesta del Chelsea
Beppe Marotta © LaPresse

Come raccontato alla CMIT TV da Enrico Camelio, l’Inter vorrebbe inserire De Vrij nella trattativa per Lukaku. Intanto, quella di oggi è una giornata che può essere molto importante, dato che la dirigenza nerazzurra, stando a quanto riportato da ‘Goal.com’, starebbe incontrando l’intermediario delegato da Lukaku, l’avvocato Sebastien Ledure, per definire i termini del possibile nuovo contratto. Ci sarebbe, poi, da convincere il Chelsea, una volta trovata la quadra. I ‘Blues’, pare, chiederebbero un prestito oneroso da 12 milioni di euro, con un riscatto che potrebbe poi essere pagato in una sola soluzione, oppure in rate pluriennali. Il tutto, comunque, potrebbe decollare soltanto all’insediamento della nuova proprietà del club londinese.