“Altri due colpi”: l’annuncio UFFICIALE scuote la Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20

Il presidente di una big ha annunciato che verranno realizzati altri due colpi nel calciomercato estivo e potrebbero arrivare dalla Serie A

Il calciomercato deve ancora iniziare ufficialmente e già è esplosa la prima bomba. Mentre Kylian Mbappe alla fine ha deciso di rimanere al Paris Saint-Germain, rinnovando il contratto, si sono separate invece le strade del Borussia Dortmund e di Erling Braut Haaland. La stella norvegese si è accasata al Manchester City di Guardiola, che ha pagato i 75 milioni di euro della clausola rescissoria e garantito al bomber uno stipendio monstre.

Inter Milan Juventus Roma Leao Abraham Skriniar Bastoni de Ligt Manchester City
Guardiola © LaPresse

I ‘Citizens’, dal canto loro, si sono assicurati anche le prestazioni di Julian Alvarez, rimasto in prestito al River Plate fino a luglio. Finisce qui? Assolutamente no. Gli inglesi hanno in mente altre operazioni da realizzare nella sessione estiva. A rivelarlo è il presidente, Khaldoon Al Mubarak, in un’intervista rilasciata ai canali ufficiali del club: “Posso confermare che fare altri acquisti. La nostra intenzione è quella di migliorare la squadra nei suoi punti deboli. Ogni stagione si verificano delle partenze e dobbiamo sempre aggiornare la rosa. Abbiamo già messo a segno due grandi colpi, ma anticipo che ne faremo un altro paio“.

Annuncio inequivocabile: il City, dopo l’ennesima delusioni in Champions League, vuole recitare di nuovo un ruolo da protagonista in ambito di trattative. E non è da escludere che decidano di pescare in Serie A. In tal senso, piace non poco il profilo di Alessandro Bastoni dell’Inter. La ‘Beneamata’ necessita di aggiungere ossigeno alle proprie casse con una cessione di rilievo e il sacrificato potrebbe essere proprio il centrale italiano, nel caso arrivasse un’offerta da 50-60 milioni di euro.

Da Bastoni a Leao: il City scuote la Serie A

Inter Milan Juventus Roma Leao Abraham Skriniar Bastoni de Ligt Manchester City
Leao © LaPresse

Un altro nerazzurro che potrebbe dire addio è Milan Skriniar, a cui i lombardi vorrebbero rinnovare il contratto fino al 2027 (scadenza attuale 2023). Lo slovacco è stato accostato in passato al City, che ora potrebbe mettere i bastoni tra le ruote ai nerazzurri per il prolugamento provando l’affondo. Discorso simile per de Ligt: come vi abbiamo raccontato su Calciomercato.it, c’è fiducia in casa Juventus per il rinnovo dell’olandese fino al 2025 o 2026, ma chissà che i ‘Citizens’ non possano decidere di tuffarsi sul difensore olandese. La ‘Vecchia Signora’ chiede almeno 90-100 milioni di euro, cifre non imossibili per la ricca proprietà araba.

Le parole del presidente Al Mubarak potrebbero riguardare anche il Milan. Rafael Leao e Theo Hernandez hanno attirato l’attenzione del club di Manchester, grazie alle loro prestazioni straripanti con la maglia del ‘Diavolo’. Pure in questo caso ovviamente parliamo di prezzi altissimi, intorno agli 80 milioni di euro. Meno probabili, invece, le piste che portano ai calciatori di Inter e Roma, nello specifico Lautaro Martinez e Abraham, visto che al momento gli inglesi sono ben coperti in quel ruolo. Con la partenza di Gabriel Jesus, però, la situazione potrebbe cambiare. La Serie A è avvisata.