Inter, il colpaccio è servito: “Affare strepitoso”. Su Conte e la Roma…

L’Inter può chiudere un importante colpo di mercato e il dirigente esalta il calciatore: “Affare strepitoso”

Da Conte alla Roma, al prossimo colpo dell’Inter. E’ Gianluca Petrachi, ex direttore sportivo dei giallorossi e del Torino, a parlare a intervenuto sulle frequenze di ‘Teleradiostereo’.

Marotta
Marotta © LaPresse

L’ex dirigente capitolino, che qualche mese fa è intervenuto in esclusiva alla CMIT TV, affronta diversi argomenti interessanti, partendo dalla trattativa di qualche stagione fa tra la Roma e Antonio Conte.

“Antonio è esigente, prima di tutto con sé stesso. Nel lavoro dà il massimo, da sempre, ed esige la stessa volontà da tutti: è uno che non fa passare mai nulla. Lui alla Roma ci poteva stare, ma sono trascorsi ormai degli anni. Non so se ascoltò la Roma, non posso parlare per altri, sicuramente Conte è affascinato dalla Roma. Ha compreso cosa è”.

Calciomercato Inter, Petrachi su Bremer: “Affare strepitoso”

Bremer
Bremer © LaPresse

Lo stesso Petrachi ha avuto modo di conoscere Bremer, uno dei calciatori più contesi sul calciomercato: “Bremer è un top, un giocatore eccezionale. E’ meticoloso, attento, con voglia di migliorarsi. Quando lo portai a Torino per cinque milioni, fui investito dalle critiche. Trovare difensori veloci, forti fisicamente è difficile. Questa sua grande qualità la intravidi dal vivo in Brasile. Quando l’ho conosciuto capii che potevo puntarci. Merito suo: si è impegnato anche quando non giocava. Ci ha creduto sempre. Chi prende Bremer fa un affare strepitoso”.

Infine, sulla sua esperienza alla Roma e su qualche possibile rimpianto: “L’unico è non aver potuto terminare il mio lavoro. Abbiamo fatto tante cose, dispiace vedere 8 giocatori in finale presi da me”. Una rivendicazione e un po’ di rimpianto: “Pensi a quel che poteva essere e non è stato”.