CMIT TV | Rivoluzione Juve: “Proposto al Milan. Idea rescissione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05

Nel corso del pomeriggio alla CMIT TV è intervenuto anche il collega Rudy Galetti che ha fatto il punto sul mercato di Juventus e Milan

Spazio al calciomercato nel pomeriggio della CMIT TV in diretta su Twitch. È infatti intervenuto ai nostri microfoni il collega Rudy Galetti che ha stilato una panoramica generale spaziando su diversi temi a partire da Federico Bernardeschi e il suo futuro post Juventus: “Di oggi c’è l’interessamento concreto del Galatasaray che gli avrebbe fatto un’offerta. Era stato proposto anche al Milan, non scalda la dirigenza e quindi ci provano anche dall’estero. Una scelta di questo tipo è un po’ come andare a giocare in MLS, devi un po’ capire quale sarà il tuo futuro”.

Galetti a CMIT TV: da Pogba a Bernardeschi
Galetti a CMIT TV

POGBA – “Dalla scorsa estate parlavamo dei contatti con la Juventus, lui ha sempre e solo voluto tornare a Torino. Questa è la sua volontà, il PSG non è mai stata una vera e propria alternativa, ha in mano una loro offerta, ma prima di sceglierlo non deve esserci nessun altra squadra in corsa. Pogba vuole solo la Juventus, un contratto di 4 anni da circa 9 milioni più bonus”.

FASCIA SINISTRA JUVE – “Sarà ristrutturata. Pellegrini al 99% non ci sarà. Alex Sandro, dovesse arrivare un’offerta, verrà ceduto e magari si potrebbe anche parlare di una rescissione consensuale con un solo anno di contratto. Al momento il nome, più tiepido, è quello di Emerson Palmieri, è una delle figure che vorrebbe tornare volentieri in Italia. Un’esperienza in bianconero sarebbe gradita e questo è il profilo più caldo. Credo che in generale la Juventus farà dei grandi cambiamenti con l’ausilio di giovani da inserire”.

Calciomercato Milan, Galetti tra Leao e Asensio

Rafael Leao © LaPresse

MILAN – “Al momento le strategie restano le stesse. L’inserimento di Red Bird potrebbe cambiare qualcosa poi la linea dovrebbe restare quella, magari con un po’ di liquidità in più. Origi è fatto e si aspetta la finale. Ci sono sempre Botman e Renato Sanches, si intensificheranno i contatti con Mendes anche per il rinnovo di Leao. Questi sono i nomi di prima fascia. Tornerà Pobega, arriverà Adli e poi come confermato da Maldini ci saranno delle valutazioni su profili che possono inserirsi a livello di persona. Resta forse la fascia destra quella da presidiare. Il tentativo per Asensio era stato fatto concretamente, ma è diventato fuori portata”.