Gioia Nicola: “Tre mesi impressionanti. Futuro? Rispondo così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:17

Davide Nicola, tecnico della Salernitana, ha parlato dopo il raggiungimento della salvezza al termina della sofferta gara contro l’Udinese

Il miracolo è compiuto. La Salernitana ce l’ha fatta: al termine di una cavalcata straordiaria, i granata sono riusciti a conquistare la salvezza. Traguardo raggiunto, nonostante il crollo inaspettato all’Arechi contro l’Udinese targato Cioffi, che ha generato parecchia sofferenza fino all’ultimo secondo vissuto in campo.

Salernitana Udinese Nicola
Davide Nicola a Dazn 

Nel corso del post partita, il tecnico Davide Nicola ha parlato così ai microfoni di ‘Dazn’: “È stata un’ultima partita difficile per entrambe le squadre in lotta per la salvezza. Sono contento per il direttore, per il presidente e per questo meraviglioso pubblico. Avremmo dovuto gestire meglio questa gara, ma non era facile”.

MENTALITÀ:Io credo che in generale nello sport puoi solo concentrarti al massimo nel fare il tuo lavoro. Oggi non è venuta la partita che volevamo e abbiamo sbagliato tanti gol. Non era facile gestire come hanno fatto i ragazzi in questa settimana”.

Salernitana, Nicola sul futuro: “Adesso voglio solo godere un po’”

Salernitana Nicola Udinese
Nicola © LaPresse

PERCORSO: È la sintesi di cosa significa diventare squadra e ottenere risultati in un tempo davvero brevissimo. Sono stati tre mesi di un’intensità impressionante. Credo che alla fine per ciò che abbiamo fatto ce lo siamo meritato”.

SALVEZZA:Non c’è stato un momento in cui ho capito che avrei raggiunta. Io quando dico si parto e faccio quello che deve fare. Poi so che prima o dopo tocca anche a me pagare dazio. Se non ci fossero stati questo presidente e questo pubblico non saremmo riusciti a fare quello che abbiamo fatto in sole quindici partite”.

FUTURO:Adesso voglio solo godere un po’, perché poi alla fine non riesco mai a godermi niente”.