Cessione Milan, succede tutto oggi: arriva in città

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:26

Sono ore decisive anche per il futuro del Milan, che potrebbe vivere un’altra svolta in pochissimo tempo

Il Milan è campione d’Italia undici anni dopo l’ultima volta. Dopo il 3-0 sul campo del Sassuolo, la squadra di Pioli si è liberata, lasciandosi andare ai festeggiamenti sfrenati. Il tecnico rossonero è stato protagonita assoluto anche del ‘raduno’ a Casa Milan al ritorno della squadra da Reggio Emilia.

maldini gazidis massara
Maldini, Gazidis e Massara © LaPresse

‘Pioli is on fire’ è ormai l’inno ufficiale dalle parti di Milanello e via Aldo Rossi, come normale che sia. I complimenti sono arrivati dappertutto, per i giocatori ma in primis per lo staff tecnico e la dirigenza. Maldini, Massara e Gazidis sono gli uomini copertina di una rinascita, di una gestione virtuosa che però non è ancora arrivata al suo massimo potenziale. E che invece può vivere un’accelerata clamorosa con il passaggio di proprietà ormai attesissimo. Per settimane si è parlato di Investcorp, che sembrava ormai certo della riuscita dell’affare. Poi il sorpasso in extremis di RedBird che ora è praticamente a un passo dal Milan.

Cessione Milan a RedBird: oggi il fondatore Cardinale in città

Come riporta la ‘CNBC’, infatti, già oggi lo stesso fondatore di RedBird Capital – fondo proprietario di alcune quote nella società controllante del Liverpool – sarà a Milano per chiudere l’accordo per l’acquisto del club rossonero. Che oggi vivrà la festa scudetto insieme a suo popolo, tra l’incontro con la squadra e il pullman scoperto in città. Gerry Cardinale è pronto a definire un affare epocale, l’intesa con Elliot sarebbe arrivata su una base di circa 1,3 miliardi di dollari, ovvero la valutazione data al Milan. Ci vorrà verosimilmente ancora qualche giorno per mandare definitivamente e in maniera ufficiale in porto una trattativa di questa portata. Ma la primavera rossonera sembra appena cominciata. E con la squadra in prima fascia in Champions e un mercato tutto da ‘giocare’, i tifosi già sognano.