I giorni di Ibra: ecco le cifre del rinnovo col Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:58

Zlatan Ibrahimovic ha lasciato aperte le porte per il futuro: le possibili cifre dell’ingaggio per l’eventuale firma

Veni, vidi, vici. Si potrebbe riassumere così la seconda esperienza di Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Milan. “Undici anni fa hanno vinto l’ultimo scudetto e c’ero io, ora lo hanno vinto ancora e ci sono sempre io. Se sto bene vado avanti, faccio ancora la differenza e non vedo un altro Ibra”, ha detto ieri lo svedese raggiante. In tutta la festa è stato il mattatore, non ha quasi mai lasciato la coppa dello scudetto anche a Casa Milan.

ibrahimovic rinnovo milan ingaggio
Ibrahimovic © LaPresse

Ha esaltato la folla, ha dedicato il trofeo a Mino Raiola, anche sui social si è scatenato. Ha fatto la conta delle coppe vinte, salite ora a 34: “L’ho detto, l’ho fatto”, ha scritto poi su Instagram in riferimento alla promessa di far tornare il Milan a vincere lo scudetto fatta tempo fa. Il suo contratto è in scadenza tra poco più di un mese, ha ammesso che nei prossimi giorni annuncerà la sua decisione. Tutto ruota intorno alle sue condizioni fisiche, non ha escluso neanche un’altra operazione al ginocchio e ha rivelato di aver passato anche un momento non semplice a livello personale. Ibra entrerà nella stagione dei 41 anni, in questa annata ha segnato 8 gol in 23 partite, comunque un buon bottino considerando tutto.

“Non è una questione di soldi”, ha detto Zlatan. Che ora di milioni ne guadagna 7, ma ovviamente non sarà la stessa cifra eventualmente contenuta nel nuovo accordo. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, il prolungamento sarebbe con ingaggio sostanzialmente ridotto, ovvero circa 2 milioni di euro. Anche la società rossonera deve contenere certi costi, lo svedese è stato importante nello spogliatoio, ma certe cifre non sono sostenibili in assoluto, neanche per Ibrahimovic e soprattutto a quasi 41 anni. A giorni probabilmente si conoscerà il suo futuro.