Oggi l’incontro per Perisic: i tifosi dell’Inter in trepidante attesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42

Perisic ha chiuso la stagione con l’Inter segnando il gol che ha aperto la sfida con l’Udinese e rimediando una distrazione al gemello mediale della gamba destra

Già oggi si avranno probabilmente più certezze circa la gravità dell’infortunio rimediato ieri da Perisic. Poco dopo aver segnato il gol del momentaneo uno a zero contro la Sampdoria, l’esterno croato si è accasciato a terra venendo poi trasportato in barella fino alla panchina. Il primo responso parla di distrazione al gemello mediale della gamba destra, un guaio muscolare non di poco conto, soprattutto per un 33enne.

Calciomercato Inter, rinnovo Perisic: oggi l'incontro
Ivan Perisic ©️LaPresse

Oggi però può essere una giornata decisiva anche per il futuro del croato. Confermata la notizia di Calciomercato.it, in giornata la dirigenza si incontrerà col suo agente Frane Jurcevic per cercare di trovare un accordo fronte rinnovo del contratto in scadenza a giugno.

Come noto c’è distanza tra domanda (scesa da 6 a circa 5 milioni) e offerta che l’Inter ha aumentato a 4 milioni netti per due anni più circa 500mila euro di bonus. Marotta e Ausilio potrebbero fare un ulteriore sforzo, aggiungendo magari ulteriori bonus, onde evitare di perderlo a zero. In  casa nerazzurra c’è ottimismo, ma su un’intesa non può esserci alcuna certezza.

Calciomercato Inter, Perisic vuole restare ma senza accordo nessuna preclusione alla Juve

Calciomercato Inter, rinnovo Perisic: oggi l'incontro
Ivan Perisic ©️LaPresse

I tifosi interisti ‘temono’ l’addio del croato, autore di una stagione straordinaria non solo sotto l’aspetto numerico (10 gol e 9 assist), peggio ancora il suo passaggio a zero alla Juventus che è sulle sue tracce anche se per ora non risulta aver presentato un’offerta ‘ufficiale’. Sul numero 44 della squadra di Inzaghi ci sono poi anche club inglesi, vedi i rumors su Chelsea e Tottenham (di Conte). La sua priorità è quella di restare in nerazzurro, ma alle condizioni che lui ritiene consone al suo valore. Se non ci sarà accordo e le strade per forza di cose si separeranno dopo sette anni, nessuna preclusione a un eventuale sbarco a Torino, sponda Juve.