Real tradito due volte, Zidane decisivo nella telenovela Mbappé

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Anche Zinedine Zidane ha orientato la scelta finale di Kylian Mbappé verso il rinnovo

Kylian Mbappé rimarrà al Paris Saint Germain dopo essere stato a lungo corteggiato dal Real Madrid. Una beffa per i ‘blancos’ che davano quasi per scontato l’ingaggio a costo zero dell’attaccante stellare, convinto invece al rinnovo con i francesi dopo le fortissime pressioni ricevute negli ultimi giorni.

Real tradito due volte, Zidane decisivo nella telenovela Mbappé
Zinedine Zidane ©LaPresse

Stasera la scelta verrà annunciata ai tifosi al Parco dei Principi, in occasione dell’ultima partita di campionato contro il Metz. Successivamente, una volta ufficializzato il rinnovo sul nuovo triennale con il Psg, il nome di Mbappé per qualche tempo rimarrà fuori dalle logiche di mercato.

Nel suo futuro, però, ha inciso – tra le altre cose – quello che con ogni probabilità potrebbe diventare il nuovo allenatore del Paris Saint Germain. La posizione di Mauricio Pochettino non è per niente salda e dopo quest’ultima giornata di Ligue 1 il tecnico argentino potrebbe salutare. Al suo posto, dopo un lunghissimo inseguimento, dovrebbe arrivare Zinedine Zidane.

Calciomercato Psg, Mbappé approva Zidane

Real tradito due volte, Zidane decisivo nella telenovela Mbappé
Kylian Mbappè ©LaPresse

Come risaputo, l’allenatore francese è parecchio gradito a Kylian Mbappé. Anche la scelta del Paris Saint Germain di andare su un tecnico vincente ed esperto come Zidane avrebbe influito sulla decisione finale di Mbappé verso il rinnovo con il club parigino ed il rifiuto alla maxi proposta di Florentino Perez.

L’allenatore non ha mai nascosto il grande apprezzamento per le qualità dell’attaccante francese, che da parte sua ha sempre considerato Zidane come un punto di riferimento per la grande carriera svolta sia da calciatore che da tecnico, oltre al fatto di essere legati dalla stessa nazionalità.

Qualora la trattativa con l’ex tecnico del Real Madrid dovesse andare in porto, a quel punto il Psg darebbe il via definitivo al grande progetto da anni prospettato in vista della stagione del Mondiale in Qatar, vale a dire la costruzione di una delle migliori squadre della storia del calcio fatta di soli campioni. Con Zidane in panchina, oltre al rinnovo di Mbappé, si prevede un’estate frenetica con tanti botti di mercato sotto la Tour Eiffel.