CMIT TV | Perisic spaventa l’Inter: “Incontro con il Milan”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15

Continua a tenere banco il destino di Ivan Perisic, in scadenza di contratto con l’Inter: annuncio in diretta e retroscena Milan

Per i nerazzurri tra i migliori giocatori in questa stagione, se non addirittura il migliore insieme a Marcelo Brozovic, va menzionato sicuramente Ivan Perisic: il futuro del croato, però, è ancora un’incognita.

CMIT TV | Perisic spaventa l'Inter: "Incontro con il Milan"
Ivan Perisic @LaPresse

Anche nella finale di Coppa Italia contro la Juventus, l’esterno croato è stato il migliore in campo siglando una doppietta: il calcio di rigore e il gol capolavoro che ha fissato il risultato sul definitivo 4-2. L’ex Wolfsburg nel post partita, però, ha preoccupato i tifosi con delle dichiarazioni sibilline: Perisic ha voluto rispondere alle parole di Marotta. In diretta sulla CMIT TV sono arrivate ulteriori indiscrezioni sul possibile futuro del croato.

CMIT TV | Perisic tra l’Inter e… il Milan: “Incontro importantissimo”

CMIT TV | Perisic tra l'Inter e... il Milan: "Incontro importantissimo"
Bergomi sulla CMIT TV (Foto CMIT)

In diretta sulla CMIT TV è intervenuto anche Fabio Bergomi, che ha parlato anche del futuro di Ivan Perisic: “Voleva 6 milioni per tre anni, poi 6 per due, e invece l’Inter ne dà 4. E’ un calciatore che il Bayern Monaco non ha riscattato perché la differenza era tra 14 e 12″. La trattativa con i nerazzurri, in ogni caso, non è affatto terminata. Il club meneghino a gennaio ha acquistato anche Robin Gosens, cioè il possibile erede del croato: una mossa che ha messo in una posizione di forza Marotta Ausilio.

Sempre sul futuro di Perisic, però, Bergomi ha rivelato un importante retroscena: “Una fonte mia dice che lui ha fatto un incontro importantissimo con il Milan. E poi c’è l’ultimo pezzo del discorso, con l’Inter forse ancora si deve sedere attorno a un tavolo. La scelta dell’Inter con Gosens è chiara. Io penso che quando andava accolto come campione era forte, quando fa il lavativo e quando non fa la foto con la squadra e non lo vendiamo per 42, non lo diamo via”. Un discorso a cui, poi, ha aggiunto anche: “A me gente dell’Inter mi ha detto che non possono dare via Perisic, perché gli costerebbe la faccia e perché un altro sul mercato è difficile da trovarlo. Lui chiede 6 perché non sopporta che altri prendano di più”.