De Zerbi spazza via i dubbi: l’annuncio UFFICIALE sul futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

L’annuncio di Roberto De Zerbi sul suo futuro: l’allenatore dello Shakhtar esprime chiaramente la sua posizione

Per Roberto De Zerbi l’esperienza alla guida dello Shakhtar potrebbe essersi già chiusa. Lo ha affermato lo stesso allenatore, confermando di fatto quanto anticipato Calciomercato.it in merito alla possibile rescissione di contratto.

De Zerbi
De Zerbi © LaPresse

Intervistato dal sito del club ucraino, l’ex tecnico del Sassuolo ha spiegato come determinerà la sua decisione sull’addio: “E’ stata una giornata emozionante e triste, forse è stato il mio ultimo giorno da allenatore dello Shakhtar”. De Zerbi ha quindi proseguito: “Ho parlato con tutti, calciatori e dirigenti: se ci sarà un campionato, mi farebbe piacere restare, in caso contrario vorrei ricominciare una vita normale e continuare a lavorare”.

Una frase che apre in maniera netta all’addio, considerata la situazione che sta vivendo in questo momento l’Ucraina: “Ora non penso al calcio e la mia decisione non è legata alla possibilità di giocare la Champions o alla rosa che avrò”. Il tecnico quindi aggiunge: “Concludere questa fase insieme è stato importante: se avessi lasciato prima non avrei potuto terminare il nostro viaggio”. Ma qual è il destino che ora attende De Zerbi?

Calciomercato, ipotesi Francia per De Zerbi

Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi © LaPresse

Dovesse arrivare l’addio allo Shakhtar, De Zerbi diventerebbe un allenatore appetibile per diversi club. La nostra redazione vi ha raccontato dell’interesse proveniente dalla Ligue 1: l’Olympique Marsiglia sta pensando a lui nel caso in cui dovesse chiudersi il rapporto con Sampaoli, ma anche Monaco e Lione stanno facendo ragionamenti sul tecnico italiano.

Un nome che potrebbe fare gola anche in Serie A nel caso in cui si liberasse una panchina di fascia alta. Se n’è parlato in ottica Napoli nel caso in cui fosse arrivato l’addio a Spalletti, ma anche  per l’Atalanta se dovesse esserci la separazione con Gasperini. Solo suggestioni al momento, la certezza è legata alle parole di De Zerbi: “Se ci sarà campionato, mi piacerebbe restare, altrimenti vorrei continuare a lavorare”. Dove sarebbe il passo successivo.