Lascia la Nazionale: intreccio clamoroso Mancini-Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56

Il mercato allenatori è già caldissimo, non solo Conte: anche Roberto Mancini potrebbe cambiare panchina a fine stagione

Si tinge sempre più di giallo la posizione di Antonio Conte sulla panchina del Tottenham, con l’ex tecnico dell’Inter che potrebbe lasciare dopo una sola stagione la guida degli ‘Spurs’.

Italia, Mancini può restare
Roberto Mancini ©LaPresse

C’è il Paris Saint-Germain a tentare l’allenatore salentino, con il ricco sodalizio francese a caccia di un tecnico di spessore visto il probabile divorzio a fine stagione da Pochettino. Conte è uno dei candidati più quotati per raccogliere il testimone dell’argentino, che a sua volta sarebbe il primo nome nella lista di Paratici per un sorprendente ritorno a Londra per guidare nuovamente il Tottenham.

Conte chiede un ingaggio stellare da circa 30 milioni di euro al PSG, con la dirigenza del Tottenham che sta tentando comunque di convincere il leccese a restare. L’ex Ct della Nazionale sembra orientato però a cambiare nuovamente casacca, soprattutto se il Tottenham non dovesse qualificarsi per la prossima Champions League e senza le necessarie garanzie tecniche sul mercato per potenziare la rosa dei londinesi.

Valzer delle panchine: Paratici pensa a Mancini per il dopo Conte

Ma non solo un eventuale ritorno a Londra di Pochettino, che non convincerebbe peraltro una frangia della dirigenza degli ‘Spurs’. Stando al ‘Daily Mail’, Paratici starebbe valutando altri due profili per la possibile successione di Conte. Un’opzione porta a Potter, rivelazione sulla panchina del Brighton e già sondato la scorsa estate dal Tottenham. La seconda e più affascinante, invece, riguarda una possibile offensiva per Roberto Mancini.

Conte e il Psg all’italiana: se l’Inter dice sì per Barella…
Antonio Conte ©LaPresse

L’attuale selezionatore dell’Italia è stato confermato malgrado il flop Mondiale, con il Tottenham comunque che sarebbe pronto all’offensiva se dovesse consumarsi già a fine stagione il divorzio da Conte. Paratici è un estimatore di vecchia data di Mancini e il suo nome sarebbe preso in seria considerazione in caso di nuovo ribaltone sulla panchina degli ‘Spurs’. Conte, Pochettino e Mancini: il mercato allenatori è già caldissimo.