Calciomercato Inter e Milan, l’addio che ribalta l’affare Lukaku

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53

Il futuro di Romelu Lukaku continua ad essere un tema caldo e di stretta attualità vista la complicata stagione al Chelsea. Un’altra big su di lui 

Il Lukaku-bis al Chelsea è stato fin qui un flop clamoroso. Il ritorno dell’attaccante belga a Londra non ha infatti pagato i dividendi sperati, con l’enorme cifra spesa dalla società inglese a cui il gigante ex Inter non ha saputo far corrispondere un rendimento adeguato. L’ex bomber nerazzurro è apparso infatti per larghi tratti della stagione come un corpo estraneo ed avulso al gioco del Chelsea, con Tuchel che lo ha ben presto relegato al ruolo di comprimario facendolo scivolare indietro nelle gerarchie interne del reparto offensivo.

Niente Italia: Lukaku nella lista del Bayern
Lukaku © LaPresse

A sintetizzare bene la stagione di Lukaku ci sono anche i numeri fermi ad appena 12 reti ma sommando tutte le competizioni stagionali a cui ha preso parte il Chelsea. Limitatamente alla Premier League infatti il belga classe 1993 ha messo a referto appena 5 reti, lontanissime dalle 24 con 10 assist nello scorso campionato di Serie A. Cifre quindi che non rispecchiano gli oltre 100 milioni di euro investiti dal club londinese e che ben spiegano i motivi che potrebbero anche spingere Big Rom a salutare nuovamente l’Inghilterra a fine annata.

Calciomercato, niente Italia: Lukaku nella lista del Bayern Monaco

Niente Italia: Lukaku nella lista del Bayern
lukaku chelsea © LaPresse

Il rapporto con Tuchel non decolla, così come il feeling con la Premier per un Lukaku nostalgico della Serie A e delle ottime annate con l’Inter. Accostato infatti sia ad un ritorno ai nerazzurri che ad una clamorosa suggestione Milan, comunque raffreddata da Luca Serafini alla CMIT TV, il centravanti belga potrebbe tornare ad essere un uomo mercato pronto a muoversi appena un anno dopo l’ultimo trasferimento.

Al netto delle voci in ottica italiana, potrebbe anche essere un’altra la prossima destinazione di Lukaku. Secondo quanto sottolineato da ‘L’Equipe’, il Bayern Monaco vive ancora il grande punto interrogativo Lewandowski con un rinnovo che non arriva. I bavaresi vorrebbero semplicemente allungare l’accordo attuale di una stagione ma senza aumenti di stipendio, mentre il polacco chiede un termine più lungo, irritato anche dall’ultimo dialogo con la dirigenza.

In caso di mancato accordo il Bayern passa al vaglio alcuni nomi per potenziare il reparto offensivo: oltre a Nkunku e Schick c’è anche lo stesso Lukaku. Per rimpiazzare nel caso Lewcandowski i bavaresi farebbero un investimento da almeno 40/60 milioni ed anche il belga potrebbe divenire opzione.