Nasce il Milan d’Arabia: c’è già l’accordo per il primo colpo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49

Nasce il nuovo Milan d’Arabia: c’è già l’accordo per il primo colpo e la dirigenza lavora per rinforzare l’attacco

Procede spedita la trattativa per la cessione del Milan. L’affare può definirsi entro fine mese con il passaggio del pacchetto di maggioranza da Elliott a Investcorp, ricchissimo fondo del Bahrain.

Nasce il Milan d'Arabia: c'è già l'accordo per il primo colpo
Stefano Pioli e Paolo Maldini © LaPresse

A conferma dello stato avanzato delle trattative, circolano già i nomi dei possibili colpi sul mercato. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il primo sarà Sven Botman, già bloccato a gennaio: il cambio di proprietà non influenzerà le strategie sul difensore olandese. C’è già l’accordo per un affare complessivo di circa 35 milioni di euro col Lille.

La dirigenza rossonera si concentrerà poi sull’attacco: in pole c’è sempre Origi, in scadenza col Liverpool, e nella prossima settimana potrebbe essere fissato l’appuntamento decisivo per chiudere la trattativa. Inoltre, negli ultimi giorni si è fatta strada anche la candidatura del franco-ivoriano Sebastien Haller, bomber dell’Ajax, senza dimenticare Asensio. Come anticipato da Calciomercato.it, il Milan segue anche la situazione dell’esterno spagnolo del Real Madrid. Si profilano mesi piuttosto bollenti per il nuovo Milan d’Arabia.