Beffa e nuovo crollo per Conte: il ribaltone è dietro l’angolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20

Beffa al novantesimo per il Tottenham di Antonio Conte, che crolla in Premier dopo la serie di successi: Paris-Saint Germain sullo sfondo

Pomeriggio nero per Antonio Conte e il suo Tottenham. Gli ‘Spurs’ venivano da una serie di quattro successi consecutivi in Premier League, ma oggi gli inglesi sono crollati nuovamente contro il Brighton.

Tottenham Brighton PSG Conte
Conte ©️ LaPresse

I tre punti se li è presi la compagine guidata da Graham Potter, col match che si è deciso al 90esimo minuto della ripresa. Di Leandro Trossard la rete che ha affossato i londinesi. L’esterno ha battuto Lloris con un tiro di destro dalla sinistra dell’area. La palla si è infilata nell’angolino della porta in basso a destra. Ko pesantissimo per il Tottenham, che rischia seriamente di non qualificarsi alla prossima Champions League. L’aria che si respira nell’ambiente non è delle migliori, visto che gli ‘Spurs’ ci avevano già abituato in stagione a simili scivoloni. Dopo quello contro il Burnley, avvenuto qualche mese fa, Conte si era sfogato duramente, alimentando i dubbi sul proprio futuro.

Conte crolla contro il Brighton: PSG sullo sfondo

Tottenham Conte PSG Brighton
Conte ©️ LaPresse

Sul mister salentino, come noto, c’è l’ombra del PSG. I parigini diranno addio con ogni probabilità a Pochettino, ma qualsiasi decisione verrà presa soltanto al termine dell’annata in corso. L’interesse nei confronti di Conte è concreto, ma bisognerà capire gli sviluppi con il Tottenham. Questa sconfitta riaccende i dubbi legati alla sua permanenza in quel di Londra. Conte, in questo senso, pretende garanzie importanti nella prossima sessione di calciomercato sul fronte acquisti e sarà fondamentale la qualificazione nella coppa dalle grandi orecchie. Il ribaltone in panchina, però, è dietro l’angolo.