Svolta Lautaro Martinez: solo in questo modo resta all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02

Non è certa la permanenza all’Inter di Lautaro Martinez. Finale di stagione decisivo per il futuro in maglia nerazzurra del ‘Toro’ argentino

Alti e bassi in questo 2022 per Lautaro Martinez. Simone Inzaghi e l’Inter si affidano al ‘Toro’ argentino per lo sprint scudetto nella corsa con le rivali Milan e Napoli.

Inter, poker di cessioni top: scelta fatta per l'addio
Lautaro Martinez ©LaPresse

Soltanto quattro reti su azione nell’anno solare per l’attaccante classe ’97, a secco nelle ultime partite compreso il Derby d’Italia vinto tra le polemiche contro la Juventus. Sostituito da Correa, Lautaro ha saltato successivamente per squalifica la gara con il Verona e oggi con tutta probabilità tornerà a guidare l’attacco dei campioni d’Italia insieme al connazionale ex Lazio nell’anticipo contro lo Spezia.

Questo è comunque un finale di campionato importante per il ‘Toro’ che punta a confermare le gerarchie nel reparto offensivo e ad allottare un eventuale addio nel prossimo mercato estivo. Lautaro – come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – viene sempre considerato una pedina fondamentale dalla dirigenza e da Inzaghi, un top player sul quale puntare anche per il futuro.

Calciomercato Inter, finale di stagione decisivo per il futuro di Lautaro Martinez

Lautaro Martinez Inter Juventus Inzaghi
Lautaro Martinez, classe ’97 ©LaPresse

Serviranno però prestazioni da ‘vero’ Lautaro in questa fase finale di campionato per chiudere i rumors di mercato e convincere definitivamente l’Inter a non cedere alle tentazioni che potrebbero arrivare in estate. Le big europee sarebbero infatti pronte a mettere sul piatto delle ricche offerte per strappare il nazionale albiceleste alla squadra campione d’Italia, con il ‘Toro’ che piace soprattutto in Liga e in Premier League. Serve una scossa a Lautaro Martinez per svoltare e tenersi stretta l’Inter, scacciando i fantasmi del mercato dopo il rinnovo dello scorso ottobre fino al 2026 e un ingaggio da oltre 6 milioni a stagione.