CM.IT | Calciomercato, Lukaku-Inter tra fatti e smentite | Ecco come stanno le cose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47

Momento non proprio positivo al Chelsea per Romelu Lukaku con conseguenti voci di mercato per la prossima estate. Arrivano però smentite: il belga è concentrato sui ‘Blues’ 

Un’altra panchina bruciante per Romelu Lukaku quella rimediata in settimana in Champions League contro il Lille. 90 minuti a guardare i compagni dal freddo della panca a certificare un momento tutt’altro che brillante con la maglia del Chelsea. Non è infatti scoccata ancora la scintilla che ci si aspettava al momento dell’acquisto milionario dall’Inter della scorsa estate.

Lukaku-Chelsea: smentite sull'addio
Romelu Lukaku © LaPresse

I londinesi hanno investito tanto sul gigante belga, ‘re di Milano’ lo scorso anno alla corte di Conte, ed ora non del tutto centrale nelle attuali gerarchie di Thomas Tuchel. Il tecnico tedesco sembra non considerare l’ex nerazzurro il titolare dell’attacco, ed anche i numeri dell’attaccante, a causa anche di qualche infortunio di troppo, ne hanno risentito. Inevitabili e consequenziali le voci relative al suo futuro lontano da Londra, che però non trovano certificato riscontro.

Calciomercato Inter, smentite su Lukaku: è concentrato sul Chelsea

Lukaku-Chelsea: smentite sull'addio
Lukaku © LaPresse

Non filtrano, secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, infatti conferme relative ad un eventuale addio di Lukaku al Chelsea con ritorno all’Inter ora di Simone Inzaghi. A tal proposito trapela che nessuno ha mai parlato di un argomento del genere relativo al destino del centravanti belga. Il tutto parte anche dalle parole di nostalgia dello stesso Lukaku di qualche tempo fa, che peraltro fece arrabbiare anche l’ambiente Chelsea, Tuchel compreso.

Al netto di tutto, chiarimento compreso, piovono smentite, con il gigante belga che sì vive un momento negativo e di appannamento, ma al contempo risulta totalmente concentrato e impegnato con il Chelsea già per la prossima partita, ovvero una finale di coppa molto importante  sia per il ragazzo che per la compagine londinese. Focus quindi tutto sui ‘Blues’ per Lukaku che ha tutte le intenzioni di imporsi in modo netto con la casacca dei campioni d’Europa, scacciando ogni voce attuale su un suo possibile malumore e addio.

Al momento il numero 9 del Chelsea percepisce circa 14 milioni e risulta comunque poco concreto che il bombe possa ridursi lo stipendio in modo sensibile. D’altro canto il tetto massimo ingaggi dell’Inter è di 6/7 milioni, visto il ridimensionamento che c’è stato. Inoltre la società nerazzurra ha lo sguardo al futuro: scelto Scamacca per il ruolo di vice Dzeko, mentre in altro colpo offensivo potrebbe essere fatto solo con una cessione di Lautaro. Difficile inoltre anche che il Chelsea possa cedere Lukaku in prestito dopo appena un anno dopo aver speso 115 milioni di euro, scenario complicatissimo in cui non potrebbe nemmeno usufruire dei benefici del Decreto Crescita per quanto riguarda lo stipendio.