Calciomercato, dove è ancora aperta la finestra invernale: tutte le date

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

La finestra invernale di calciomercato si è chiusa in Italia, ma in alcuni paesi continua a essere aperta: tutte le date 

Scaduto il tempo in Italia e non solo per i trasferimenti invernali in Italia e non solo. Se all’inizio sembrava un calciomercato invernale un po’ spento, ma negli ultimi giorni si è improvvisamente infiammato.

Calciomercato Serie A il tabellone
Calciomercato Serie A il tabellone

Con il colpaccio Vlahovic messo a segno dalla Juventus e il passaggio di Robin Gosens dall’Atalanta all’Inter, il mercato si è animato e infiammato. Molti acquisti per mancanza di tempo sono sfumati, ma per le cessioni c’è ancora un po’ di tempo. Infatti in alcuni paesi la sessione invernale di calciomercato ancora non è finita, dunque qualche colpo in uscita può ancora essere messo a segno anche per i club italiani.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, i parametro zero in Serie A: i giocatori in scadenza a giugno

Calciomercato, si può ancora cedere: tutte le date di chiusura negli altri paesi

FOTO CM.IT

Quel che è fatto è fatto in Italia e non solo. Il calciomercato invernale infatti si è chiuso nel nostro paese, ma anche in Inghilterra, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Portogallo. In molti paesi però la sessione invernale per i trasferimenti continua a essere aperta.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE CM.IT | Juventus regina del mercato, delusione Milan. Lazio da 3

Infatti in Austria i giochi si chiuderanno il 7 febbraio, mentre in Turchia l’8 febbraio. In Serbia l’11 febbraio scadrà il tempo, mentre in Romania il 14 febbraio e in Croazia il giorno dopo come in Svizzera. Più lungo il periodo in Russia, visto che si chiuderà il calciomercato il prossimo 22 febbraio, e in Ucraina inizia oggi la finestra invernale e si chiuderà il 2 marzo. Per quanto riguarda i paesi sudamericani in Argentina il calciomercato si chiuderà il 23 febbraio e in Brasile il 12 aprile. Dunque per i club italiani e non solo ci sarà ancora modo di lasciar partire qualche esubero in questi paesi in cui il calciomercato invernale si chiuderà più tardi.