La Juventus non si ferma più: atteso a Torino, visite mediche e firma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

La Juventus non si ferma a Dusan Vlahovic ed è pronta a piazzare un colpo last minute: in serata potrebbe già essere a Torino

Dusan Vlahovic è stata la scintilla che ha acceso il mercato della Juventus. Dopo l’attaccante della Fiorentina (affare da settanta milioni di euro), i bianconeri ci hanno preso gusto e in questi ultimi due giorni di mercato stanno provando a regalare un altro colpo a Massimiliano Allegri.

Cherubini e Nedved
Cherubini e Nedved © LaPresse

E’ il centrocampo il reparto che potrebbe essere completamente rivoluzionato da qui alle ore venti di domani. In primo luogo con le uscite e, come raccontato da Calciomercato.it, è ormai definito il trasferimento di Bentancur al Tottenham. Il centrocampista uruguaiano, che sarà pagato 19 milioni di euro più bonus, a Londra potrà ritrovare anche il suo compagno di squadra Kulusevski, anche lui in procinto di approdare alla corte di Conte. Una duplice operazione in uscita che preannuncia un arrivo importante. Quello di Denis Zakaria, centrocampista svizzera in scadenza di contratto con il Borussia Moenchengladbach.

Calciomercato Juventus, visite mediche per Zakaria

Zakaria
Zakaria © LaPresse

La Juventus avrebbe potuto portare in Italia il 25enne in estate a parametro zero, ma ha voluto anticipare i tempi. La trattativa, secondo quanto riferisce ‘Sky’, è ormai in dirittura d’arrivo tanto che il calciatore potrebbe arrivare già stasera (o al massimo domani mattina) in Italia per le visite mediche e la firma sul contratto che lo legherà al club bianconero.

Si limano gli ultimi dettagli con il Borussia Moenchengladbach al quale dovrebbero andare circa sette milioni di euro: 3,5 milioni di parte fissa, altrettanti in bonus, con la Juventus che potrebbe alzare  la cifra fissa per avere il prima possibile il via libera della società tedesca. Questione comunque di dettagli ed allora è già tutto pronto per accogliere Zakaria a Torino.

Stasera o domani l’arrivo in città, quindi visite mediche e firma sul contratto. Allegri è pronto ad accogliere un nuovo colpo, con la formazione bianconera che sarà decisamente diversa quando domenica 6 febbraio tornerà in campo davanti al proprio pubblico contro il Verona.