Calciomercato Juventus, salta l’affare: ha rifiutato la Premier League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

La Juventus attivissima sul mercato ma fa i conti con lo stop ad una trattativa: il calciatore ha detto no alla Premier League

E’ la Juventus la big più attiva in questi ultimi giorni di calciomercato. In entrata o in uscita, i bianconeri hanno in ballo diverse operazioni da chiudere tra oggi e domani.

Allegri
Allegri © LaPresse

L’arrivo di Vlahovic ha rappresentato una molla per la società piemontese che ora può chiudere almeno altri tre affari, con un altro paio ancora in ballo. Riflettori puntati sull’asse con la Premier League con il Tottenham che sta per definire un doppio acquisto: quello di Bentancur, a titolo definitivo come raccontato da Calciomercato.it, e quello di Kulusevski (prestito con obbligo di riscatto). Una doppia cessione che è il preludio all’arrivo di Zakaria per il quale la trattativa con il Borussia Moenchengladbach è in dirittura d’arrivo.

Finita qua? Niente affatto perché c’è anche il nome di Alvaro Morata che balla in uscita da settimana. La nostra redazione vi ha raccontato che il trasferimento al Barcellona è diventato complicatissimo, così come dei sondaggi fatti dallo stesso Tottenham per l’attaccante spagnolo. Da Londra sarebbe però partito un vero e proprio assalto all’attuale numero 9 bianconero.

Calciomercato Juventus, Morata dice no all’Arsenal

Alvaro Morata
Alvaro Morata © LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘as.com’, l’Arsenal ha fatto un passo ufficiale per Morata. I ‘Gunners’ sono alla ricerca disperata di un attaccante, visto che il rapporto con Aubameyang è ormai rotto. Così, Miguel Molina, assistente di Arteta, ha avuto un contatto telefonico con Morata per convincerlo ad accettare la destinazione londinese.

Molina ha spiegato che sarebbe stato il profilo adatto per l’Arsenal e non avrebbe avuto problemi di ambientamento visto che già aveva giocato in Premier League e non avrebbe avuto bisogno di ambientarsi.

Il calciatore – secondo il quotidiano spagnolo – ha ascoltato la proposta con interesse ma ha detto no, considerando il troppo poco tempo per chiudere un nuovo trasferimento in Inghilterra. Per lui quindi il futuro, almeno fino a giugno, sarà con ogni probabilità ancora alla Juventus al fianco di Vlahovic e Dybala.