Kulusevski al Milan in extremis, novità Juventus sulla cessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

In casa Juventus ci sono novità di mercato sulla cessione di Kulusevski, che piace molto anche al Milan

In attesa di ufficializzare l’arrivo di Dusan Vlahovic, la Juventus lavora anche per sfoltire l’organico e abbassare il monte ingaggi. In questa ottica potrebbe rientrare la cessione del  deludente Dejan Kulusevski, che piace a svariate società europee e italiane, Milan su tutti.

Dejan Kulusevski ©LaPresse

Il sogno svedese per Maldini e Massara è difficile da realizzare a gennaio. Nel loro progetto, l’ingaggio sarebbe dovuto essere esclusivamente in prestito, ma la Juventus chiede circa 3 milioni per il prestito e 40 per il riscatto. Valutazione considerata eccessiva dalla controparte. Tuttavia, riporta stamane ‘La Gazzetta dello Sport’, al Milan continuerebbero a sperare che a Torino cambino sorprendentemente idea, anche in extremis. Al momento, però, le possibilità restano scarse.

Nonostante il grave infortunio di Chiesa, Kulusevski è nella lista dei cedibili della Juve. L’intesa con Max Allegri non è ancora arrivata e per questo motivo, spiega ‘Tuttosport’, alcuni intermediari sarebbero tuttora in azione per proporre la candidatura del ragazzo in giro per l’Europa.

Calciomercato Juventus, non solo il Milan: Everton e Arsenal su Kulusevski

Juventus, Balice su addii Morata e Kulusevski
Dejan Kulusevski ©LaPresse

Tra i club sondati, come già noto, c’è stato anche il Milan, che deve però fare i conti con la folta concorrenza, soprattutto inglese. Proprio in Premier League, infatti il nome dello scandinavo starebbe circolando con velocità. Di recente si sarebbe fatto avanti l’Everton, che però ad oggi non incontra i favori del diretto interessato.

Attenzione anche all’Arsenal, che potrebbe presto tornare alla carica. L’affare si chiuderebbe empre con la formula del prestito a meno di un’intesa su formule differenti in extremis. La società di Agnelli, dal canto suo, adesso prende in considerazione anche la partenza del giocatore con la formula del prestito semplice, sperando di ritrovarlo con la giusta carica la prossima stagione.