Calciomercato Juventus, Morata-Barcellona: la soluzione per convincere l’Atletico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:52

Mirino puntato sul caso Morata. Il futuro dell’attaccante spagnolo della Juventus resta all’ordine del giorno e filtra ottimismo dalla Spagna. Ecco perchè 

L’arrivo alla Juventus di Dusan Vlahovic cambia inevitabilmente tutto, sia in campo dove la squadra acquisisce un bomber da 17 reti in questo campionato, che sul mercato dove a tenere banco è il destino di Alvaro Morata. Il numero 9 spagnolo è al centro delle vicende juventine visto il comprovato interesse di Xavi Hernandez che lo vorrebbe al Barcellona, e tutte le difficoltà del caso ad ostacolare l’operazione.

Morata al Barcellona grazie a delle variabili
Alvaro Morata © LaPresse

In casa Juventus, come confermato da Calciomercato.it, sono in corso riflessioni rilevanti sulla possibilità di lasciar andare l’attaccante iberico già a gennaio, quindi con sei mesi d’anticipo sulla scadenza naturale del prestito prevista per l’estate. Morata è di proprietà dell’Atletico Madrid, che rappresenta in questo momento l’ostacolo maggiore del Barcellona per il buon esito dell’operazione, senza contare che i catalani dovranno anche produrre lo spazio salariale adeguato per tesserare il centravanti della Spagna.

Calciomercato Juventus, Morata al Barcellona grazie a delle variabili: la speranza blaugrana

Morata al Barcellona grazie a delle variabili
Alvaro Morata © LaPresse

La società di Laporta è pronta a fare sul serio per accogliere Morata entro il 31 gennaio, e segnali arriverebbero anche dall’agente di Morata, Juanma Lopez. Il procuratore, dopo essere stato in Italia, è stato negli uffici dell’Atletico Madrid al Wanda per negoziare la sua partenza dal club biancorosso, al netto di ostacoli che non mancano.

Oltre a Dembele che deve essere ceduto, la chiave dell’operazione risiede nella formula dell’acquisto obbligatorio da parte dei catalani. L’Atletico vorrebbe infatti i 35 milioni di euro del riscatto fissato con la Juventus, ma come evidenziato da ‘As’, il Barça vorrebbe provare a farlo attraverso delle variabili, e dunque al raggiungimento di determinati traguardi sportivi come gol e presenze. I catalani infatti non sarebbero convinti di prendere Morata direttamente a titolo definitivo e in più ci sarebbero anche 5 milioni ulteriori da versare alla Juventus per la seconda parte del prestito. Sia Mateu Alemany che Juanma Lopez sarebbero comunque ottimisti e credono nella buona riuscita, con il Barça che deve far uscire Dembele in tempo per accontentare la grande richiesta di Xavi. L’allenatore mantiene i contatti con Morata, al quale avrebbe già evidenziato un suo ruolo importante non solo per l’emergenza attuale ma anche per il futuro.

Come ultima istanza va anche valutata la volontà di Miguel Angel Gil Marín di ritardare l’operazione, alla luce della partita del 6 proprio tra Atletico e Barcellona. Da Madrid temono lo scenario di un Morata decisivo in quella gara.