Meteora al Torino, ora è esploso in Spagna | Atletico Madrid e Barcellona lo vogliono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37

Un ex conoscenza del calcio italiano sta attirando le attenzioni dei grandi club grazie ad una stagione fin qui da favola

Non è la prima volta che un calciatore passato in Italia da giovanissimo, senza riuscire a lasciare alcuna traccia delle sue qualità, sia poi riuscito a ritagliarsi uno spazio importante altrove. In questo caso, addirittura, il calciatore in questione potrebbe presto fare il grande salto e passare in una big del campionato spagnolo.

Meteora al Torino, in Spagna è esploso | Atletico Madrid e Barcellona vogliono Boyé
Lucas Boyé © LaPresse

Per chi non lo avesse riconosciuto, stiamo parlando di Lucas Boyé, ex centravanti del Torino. Classe 1996, arrivò in Italia nell’estate del 2016 dal River Plate, dopo una buona stagione in prestito al Newell’s Old Boys. Giocatore che in quella sessione venne soffiato alla Roma, altra grande pretendente che ne apprezzava le qualità. Nel primo anno trascorso in maglia granata riuscì anche a trovare parecchio spazio, mettendo in evidenza le grandi qualità tecniche alle quali però non corrispondevano quelle di grande finalizzatore.

La poca continuità di rendimento evidenziata nei primi sei mesi della sua seconda stagione italiana, portò il Torino ad una serie di prestiti poco felici: Celta Vigo, AEK Atene e Reading. Volato nuovamente in Spagna sempre a titolo temporaneo nel settembre 2020 per intraprendere la nuova avventura con l’Elche, Boyé è riuscito probabilmente a trovare la dimensione ideale per risorgere da una serie di esperienze negative: 7 gol totali nella passata stagione e il riscatto a titolo definitivo da parte degli spagnoli.

Lucas Boyé, l’ex Torino finito nel mirino di Atletico Madrid e Barcellona

Meteora al Torino, in Spagna è esploso | Atletico Madrid e Barcellona vogliono Boyé
Lucas Boyé © LaPresse

Se lo scorso campionato era andato particolarmente bene, quest’anno l’esplosione di Boyé è stata totale. Ad oggi sono 7 reti e 2 gli assist realizzati in 17 presenze in Liga, numeri che hanno naturalmente attirato l’attenzione dei grandi club. Primo su tutti il Barcellona, già in contatto con l’Elche da qualche settimana in attesa di ricevere novità sull’altro grande obiettivo Alvaro Morata. Secondo quanto riportato da ‘AS’, anche l’Atletico Madrid si sarebbe però iscritto alla corsa per l’attaccante argentino che adesso sogna anche la prima chiamata in Nazionale.

L’unico grande ostacolo ad una sua partenza è rappresentato dallo stesso Elche e da una clausola da 25 milioni di euro fatta inserire nel suo nuovo contratto la scorsa estate. Il club valenciano non avrebbe comunque intenzione di ascoltare offerte quantomeno per questa sessione, convinto di poter trattenere il ragazzo almeno fino alla prossima estate. E in assenza di offerte folli in programma per questo gennaio, chissà che Boyé non possa presto diventare un’occasione di mercato per le italiane, per chiudere un cerchio col suo passato.

Antonio Siragusano