Arriva l’esonero, il verdetto è UFFICIALE: c’è già il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58

Saltata la panchina in Premier League, il tecnico è stato ufficialmente esonerato come reso noto dal comunicato del club: c’è il sostituto

Il ritorno di Claudio Ranieri in Premier League, dopo la parentesi in Serie A sulla panchina della Sampdoria, non ha sorriso al mister romano. L’ex Roma è stato ufficialmente esonerato dal Watford per via dei deludenti risultati negativi. In appena 13 partite ha collezionato 10 sconfitte, 2 vittorie e un pareggio, la serie peggiore in assoluto nella storia degli ‘Hornets’. Decisiva si è rivelato il bruttissimo ko in casa contro il Norwich (0-3), che ha fatto scivolare la squadra al penultimo posto in classifica con uno scarno bottino di 14 punti.

Watford Ranieri ufficiale Diego Martinez Pirlo Gattuso
Pallone Premier League © Getty Images

Di seguito il comunicato rilasciato dalla famiglia Pozzo, proprietaria del club: “Il Watford Football Club conferma la separazione dall’allenatore Claudio Ranieri. Il Board degli Hornets riconosce in Claudio un uomo di grande integrità e onore, che sarà sempre rispettato qui a Vicarage Road per i suoi sforzi nel guidare la squadra con dignità. Tuttavia, il Consiglio ritiene che, con quasi la metà del campionato ancora da giocare, un cambiamento nella posizione di Head Coach ora darà al suo sostituto il tempo sufficiente per lavorare con una squadra di talento per raggiungere l’obiettivo immediato di rimanere in Premier League. Non verranno rilasciati ulteriori commenti del club fino a quando questa nuova nomina non sarà confermata“.

Ranieri saluta il Watford, ufficiale l’esonero: c’è il sostituto

Watford Ranieri ufficiale Diego Martinez Pirlo Gattuso
Ranieri © LaPresse

Nelle prossime ore, dunque, verrà annunciato il rimpiazzo di Ranieri. Le suggestioni Pirlo e Gattuso sembra siano state scavalcate dal’ex Granada Diego Martinez. Stando alle ultime informazioni che circolano, infatti, sarebbe l’allenatore spagnolo il favorito al momento per raccogliere l’eredita del mister italiano. Potrebbe debuttare nel recupero del 5 febbraio contro il Burnley. Riflessioni in corso, si attende un altro annuncio a breve.