Inter, fulmine a ciel sereno | Barella sacrificato sul mercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Ancora una volta Nicolò Barella si è confermato decisivo per l’Inter, ma la prossima cessione pesante dei nerazzurri sarà la sua: c’è l’erede

Difficoltà impreviste per l’Inter nella sfida contro il Venezia, ma a togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato lui, Nicolò Barella. Il centrocampista della Nazionale è ormai un leader tecnico e carismatico di caratura riconosciuta.

Inter, fulmine a ciel sereno | Barella sacrificato sul mercato
Nicolò Barella © LaPresse

Suo il gol nel finale di primo tempo a rimediare all’inopinato svantaggio, che aveva complicato non poco i piani della squadra di Simone Inzaghi. Un giocatore essenziale per le sue capacità tattiche, aerobiche e anche di farsi trovare pronto in zona gol. Ma che potrebbe essere, stando all’ANSA, il prossimo sacrificato eccellente dell’Inter. La situazione finanziaria nerazzurra non consente ancora di dormire sonni particolarmente tranquilli, dopo gli addii di Hakimi e Lukaku servirà un altro incasso di rilievo in estate per mettere a posto i conti. Per il centrocampista sardo, in pole la Premier League, con Liverpool e Tottenham a osservare la situazione molto da vicino. Ma non bisogna dimenticare anche Bayern Monaco, Real Madrid e Psg, che lo apprezzano altrettanto. Insomma, può scatenarsi una asta furibonda.

Calciomercato Inter, via Barella: parte l’assalto a Frattesi

Inter, fulmine a ciel sereno | Barella sacrificato sul mercato
Davide Frattesi © LaPresse

Marotta ragiona, ovviamente, sul sostituto e lo avrebbe già individuato in Davide Frattesi. Il centrocampista del Sassuolo è il giocatore che meglio potrebbe rimpiazzare Barella nelle sue caratteristiche box-to-box. Calciomercato.it vi aveva già raccontato del possibile asse con il Sassuolo per Frattesi e Scamacca, da concretizzarsi magari in estate.

LEGGI ANCHE >>> Colpo Inter dalla Serie A, Marotta fa esultare Inzaghi a gennaio

Per il giovane talento, in realtà, l’Inter potrebbe pensare anche di affondare il colpo subito. I contatti di Marotta con Carnevali del resto sono frequenti, ma questo avverrebbe solo nel caso in cui negli ultimi giorni di mercato dovessero partire sia Stefano Sensi che Matias Vecino. Scenario da non escludere, ma che al momento non appare molto probabile.