CM.IT | Milan, Botman ora ai limiti dell’impossibile: possibilità per giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02

Botman rimane il grande desiderio del Milan per la difesa, ma fin qui il Lille ha fatto sempre muro rifiutando anche l’ultimo rilancio del Newcastle

Botman è sempre il grande obiettivo del Milan per rinforzare la difesa di Pioli, il quale fino al termine della stagione dovrà fare a meno di Simon Kjaer.

Calciomercato Milan, sogno Botman: le ultime
Botman in azione ©LaPresse

In queste ore si parla di un possibile nuovo e ultimo tentativo dei rossoneri per strapparlo al Lille. Un tentativo che possiamo definire disperato, considerato che mancano ormai pochi giorni alla chiusura del mercato, e che non ci è stato smentito.

La fonte interpellata da Calciomercato.it ribadisce però quanto andiamo scrivendo da tempo, ovvero che il club transalpino non intende privarsene in questa finestra invernale, a meno di una proposta choc. Due giorni fa il presidente del Lille, Olivier Letang, è stato chiaro: “Non abbiamo aperto le porte a delle trattative perché vogliamo tenerlo”) .

Non lo sono state, evidentemente, quelle del Newcastle: il club del fondo Pif, a cui Botman non ha mai detto no a differenza di quanto viene detto, sarebbe arrivato a quota 40 milioni di euro. Una cifra a cui i rossoneri non possono (e forse nemmeno vogliono) arrivare se non attraverso un prestito oneroso con diritto di riscatto, formula che non piace ai francesi.

Va detto che finora Botman non è andato allo ‘scontro’ chiedendo di essere ceduto (al Milan, club ovviamente graditissimo o ad un’altra società), e non vediamo il motivo per cui debba farlo allo scadere del mercato.

Calciomercato Milan, Botman sarebbe l’investimento più costoso dell’Era Elliott

Calciomercato Milan, sogno Botman: le ultime
Botman 20222101 – calciomercato.it

Il Milan può bloccare Botman per l’estate? In teoria tutto è possibile, però anche in questo caso i rossoneri dovrebbero mettere sul piatto ‘argomenti’ convincenti per strappare il sì, o meglio una ‘promessa’ di cessione da parte del Lille, al quale converrebbe aspettare l’estate quando potrebbe davvero scatenarsi una super asta per il centrale olandese.

Come raccolto da CM.IT, verosimilmente il Milan potrebbe riaprire il discorso col Lille in primavera, puntando sulla volontà del calciatore e sugli ottimi rapporti con la stessa società francese. La base di tutto resta e resterebbe, comunque, una valida proposta economica, il via libera da parte di Elliott, che sta già provando a tessere la tela con la proprità del Lille, a quello che sarebbe l’investimento più alto sul mercato da quando possiede il Milan.