Calciomercato Juventus, salta lo scambio con Conte: nuovo piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

La Juventus in attesa dei movimenti in uscita per gli eventuali colpi in entrata, soprattutto a centrocampo: dalla Francia la doppia notizia che interessa i bianconeri

Arthur e Ramsey restano i nomi più gettonati nel calciomercato in uscita della Juventus. Il gallese non è un calciatore facile da piazzare, sia per una questione fisica che ovviamente di ingaggio. Il brasiliano piace molto all’Arsenal, ma in questi giorni Allegri sta riflettendo sulla scelta di liberarsi di lui, che ora sembra meno scontata anche per questioni legate al sostituto.

antonio conte ndombele paredes juventus psg
Conte © LaPresse

Sembra chiaro che, nel caso in cui non dovessero arrivare cessioni, Agnelli e Cherubini non potranno procedere a nuovi acquisti. Tuttavia, la dirigenza juventina continua a tenere sotto controllo i nomi sul proprio taccuino, alcuni dei quali sono scritti da mesi. In attesa dell’occasione giusta per sferrare l’attacco decisivo. Tra questi senza dubbio Tanguy Ndombele e Leandro Paredes, da tempo seguiti dai bianconeri e che oggi vivono momenti particolari. Per il francese del Tottenham diverse indiscrezioni in Inghilterra hanno parlato di sondaggi di Roma e Napoli, con l’ostacolo economico che resta però importante.

Calciomercato, lo scambio tra Tottenham e PSG che interessa la Juventus: la situazione

ndombele psg paredes juventus tottenham
Ndombele © LaPresse

In Francia, invece, la pista più calda al momento per l’ex Lione è quella che porterebbe al PSG. Pochettino è un suo grande ammiratore, ha voluto Ndombele proprio al Tottenham, che lo ha pagato ben 60 milioni di euro. E i parigini, secondo ‘RMC Sport’, avrebbero offerto Leandro Paredes come contropartita tecnica. L’argentino è un altro dei vecchi pallini a Torino, difficilmente raggiungibile sempre per questioni economiche. Lo stesso Paredes, però, ha rifiutato perché non vuole lasciare il PSG. E lo stesso Conte non sarebbe poi così entusiasta di un suo eventuale arrivo a Londra.

Per questo Leonardo avrebbe avanzato una proposta di prestito con diritto di riscatto a giugno. La questione è soprattutto legata all’ingaggio, che secondo fonti francesi si innesta sui 10-12 milioni a stagione. Un peso non indifferente, che il Tottenham chiede venga coperto interamente dal PSG. Una situazione per ora ferma in questo punto, ma con gli Spurs che ormai non contano più su Ndombele. Il centrocampista da diversi giorni si allena da solo, non è stato neanche convocato per la partita con il Leicester. Conte ha glissato, ma il suo messaggio sembra chiaro.