Coppa Italia, Inter-Empoli 3-2: decide Sensi, gol prima dell’addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:34

Gara combattuta tra Inter ed Empoli in coppa Italia: alla fine la spuntano i nerazzurri grazie al gol nei supplementari di Sensi

Partita pirotecnica tra Inter e Empoli: il penultimo ottavo di finale di Coppa Italia vede vincere i nerazzurri per 3-2 ai tempi supplementari. Decide un gol del quasi ex nerazzurro Sensi, ad un passo dalla Sampdoria.

Empoli
Esultanza Empoli © LaPresse

La partita parte con l’infortunio di Correa, con Inzaghi che manda in campo Sanchez: pochi minuti e proprio il cileno sblocca il match con un colpo di testa. I nerazzurri hanno anche un paio di occasioni per raddoppiare ma peccano di precisione e trovano buone risposta da parte di Furlan. Così i toscani entrano pian piano in partita, soprattutto nella ripresa quando Bajrami al 61′ trova il pareggio.

La gara ora si accende: il Var toglie un rigore all’Empoli che però si rifà dopo qualche minuto. Cutrone stacca di testa, la traversa dice no ma la palla rimbalza sul tacco di Radu e finisce in porta. Si arriva al 90′ sull’1-2 ma tocca a Ranocchia mandare la partita ai supplementari con una gol in sforbiciata, mentre il 3-2 di Sanchez è annullato per fuorigioco.

Inter-Empoli 3-2, decide Sensi ai supplementari

Ranocchia
Ranocchia © LaPresse

Nei tempi supplementari l’Inter manda in campo anche Sensi, destinato a trasferirsi alla Sampdoria. E’ proprio il centrocampista, sul finire del primo extra-time, a trovare il gol che decide le sorti del match. Passa l’Inter che ora sfiderà la vincere tra Roma e Lecce.

Inter-Empoli 3-2: 13′ Sanchez (I), 61′ Bajrami (E), 76′ Radu aut. (E), 91′ Ranocchia (I), 105′ Sensi (I)