Il Newcastle fa sul serio | Doppio assalto in Serie A, pronti 65 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42

La nuova proprietà del Newcastle vuole intervenire pesantemente sul mercato, campagna acquisti di spessore a gennaio e doppio colpo in Italia

L’irruzione del fondo saudita Pif nel mondo del calcio viene osservata con grande interesse. In autunno, è stata rilevata la maggioranza del Newcastle, ma ci sarà molto da fare per far diventare i ‘Magpies’ una big del calcio inglese ed europeo. La squadra infatti veleggia al penultimo posto in Premier League e dovrà intanto lottare duramente per mantenere la categoria in questa stagione.

Il Newcastle fa sul serio | Doppio assalto in Serie A, pronti 60 milioni
I soci di minoranza del Newcastle © LaPresse

Sul mercato di gennaio, la risposta della proprietà non si è fatta attendere. Già acquistati Trippier dall’Atletico Madrid e Wood dal Burnley, molto vicino Diego Carlos dal Siviglia. E non è ancora finita. Si guarda anche con grande interesse alla Serie A, con una doppia offerta da ben 65 milioni di euro.

Calciomercato, il Newcastle bussa all’Atalanta: la doppia proposta

Il Newcastle fa sul serio | Doppio assalto in Serie A, pronti 60 milioni
Duvan Zapata © LaPresse

La ‘Gazzetta dello Sport’ riferisce dell’assalto che il Newcastle starebbe portando in casa Atalanta. Nel mirino il bomber colombiano Duvan Zapata, al momento ai box per infortunio. L’attaccante non ha mai nascosto di sognare di giocare un giorno in Premier League e, a 31 anni, potrebbe essere all’ultima occasione della carriera per strappare un contratto di livello. Per lui sarebbe già pronto un ingaggio da 6 milioni  l’anno, ma una prima proposta da 30 milioni non sarebbe stata presa in considerazione dai bergamaschi, che se ne priverebbero soltanto per 45 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Offerta dell’Arsenal, la posizione di Vlahovic e della Fiorentina

Il secondo nome attenzionato dal Newcastle è quello di Robin Gosens, anche lui valutato 30-35 milioni di euro. Per lui gli inglesi metterebbero sul piatto un contratto fino al 2025 con un ingaggio da 3 milioni e mezzo a stagione. Il giocatore, però, al momento non sarebbe convinto di trasferirsi in una squadra in lotta per la salvezza. Se in estate il Newcastle fosse ancora in Premier e manifestasse ambizioni fondate, le cose potrebbero però anche cambiare.