Milan-Spezia, il fuori onda di Marcolin scatena la polemica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:19

Tante polemiche per Milan-Spezia non soltanto per quanto avvenuto in campo: il fuori onda di Marcolin scatena la reazione

Non c’è soltanto l’errore di Serra ad incendiare il clima al termine di Milan-Spezia. La partita del ‘Meazza’ si è conclusa con il 2-1 per la formazione di Thiago Motta, un risultato condizionato però dal fischio anticipato del direttore di gara che ha, di fatto, reso non valido la rete di Junior Messias.

Marcolini
Marcolin

Un gol (annullato) al quale dopo qualche minuto ha fatto seguito quello (buono) di Gyasi in pieno recupero che ha deciso il match. Veementi le proteste rossonere in campo, mentre nelle dichiarazioni post gara Pioli non ha alzato la voce, pur evidenziato l’errore arbitrale.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Spezia, errore Serra: il precedente che coinvolge Thiago Motta

Milan-Spezia, il fuori onda di Marcolin: “Attacchiamo gli arbitri”

Ma proprio nel post gara è accaduto un altro episodio che ha acceso le polemiche. Nulla a che vedere con il campo, ma è un fuori onda su DAZN che ha scatenato la reazione dei tifosi sui social. Protagonista Dario Marcolin, ex centrocampista ed ora opinionista sulla piattaforma streaming. Dopo il lancio della pubblicità al termine del match, si sente proprio Marcolin dire “sì, attacchiamo gli arbitri”. Una frase che non è passata inosservata e che ha scatenato una valanga di commenti tanto che l’hashtag #Marcolin è entrato in tendenza.