Milan-Spezia, Pioli: “Ecco quando torna Tomori”. L’annuncio sul difensore e Pellegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59

Le parole di mister Stefano Pioli in conferenza stampa, alla vigilia di Milan-Spezia, match valevole per la ventiduesima giornata di Serie A

Dopo il match di Coppa Italia contro il Genoa, Stefano Pioli e il suo Milan torneranno in campo domani sera, alle 18.30, allo stadio San Siro di Milano, contro lo Spezia.

Milan-Spezia, conferenza Pioli
Stefano Pioli ©LaPresse

I rossoneri conosceranno già il risultato dell’Inter ma sarà comunque obbligatorio vincere. Dopo il club di via Aldo Rossi sarà impegnato contro Juventus e nel derby. In vista della partita contro i liguri, Pioli presenta la partita in conferenza stampa.

Le parole di Pioli raccolte da Calciomercato.it“La squadra dovrà giocare soprattutto da squadra. E’ un match difficile e complicato. Bisogna giocare con idee chiare. Le prestazioni dei singoli saranno importanti”.

Attacco“Rebic? Ha avuto problemi importanti. E’ fermo da due mesi, ci vorrà un po’ di tempo viste le sue caratteristiche”.

Cercasi difensore – “Non vogliamo cambiare tanto per cambiare. Vogliamo giocatori che possano migliorare la rosa. Kalulu-Gabbia? Hanno dimostrato di essere affidabili”.

Fascia sinistra – “E’ stata sempre molto forte anche con Rebic. Non solo con Theo Hernandez e Leao. Theo sta diventando più completo e toglie punti di riferimento”.

Terreno di gioco – “Il campo non può essere il migliore possibile ma si sta giocando tanto a San Siro. E’ difficile renderlo al meglio. Tomori? Non credo che sia colpa del terreno. Non penso che ci saranno degli interventi. Dopo la sosta sarà migliore. E’ molto importante che ci sia un terreno più pulito visto il nostro gioco.

Recuperi – “Abbiamo recuperato Calabria e Castillejo. Siamo sufficienti per giocare domani”.

Mese decisivo – “Ci sono partite importanti ma non sarà decisivo per lo scudetto. Noi non facciamo la corsa su nessuno”.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Contatti Newcastle-Fiorentina per Milenkovic: c’è l’apertura dei viola

Milan, da Pellegri a alla situazione rinnovi: il punto di Pioli

Calciomercato Milan, Pioli attende rinforzi | Il sì che avvicina l'affare
Stefano Pioli © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Il Milan lo prende in Serie A | Pronti 20 milioni

Pellegri – “Sta meglio ma ancora non è pronto. Non è un rientro di qualche giorno. Più facile dopo la sosta. Ha le qualità. Futuro? Non ci sono novità sulla sua posizione”

Situazione rinnovi – I dirigenti sanno relazionarsi bene con i giocatore e con gli agenti. Io devo essere solo attento a trovare giocatori mentalmente preparati e disponibili; vedo un gruppo compatto e unito, che ha voglia di fare e di lavorare.

Tomori – “Recupero per il derby? Se fosse per lui giocherebbe domani. Di solito ci vogliono 4 settimane ma vediamo…”

Florenzi – Pioli risponde alla domanda di Calciomercato.it “C’è voluto un po’ di tempo perché ha avuto un infortunio. All’inizio l’ho usato alto ma sente più suo il ruolo di terzino. Si sta confermando come un giocatore duttile e utile. E’ molto intelligente e da l punto di vista tecnico è di alto livello. E’ cresciuto fisicamente e tatticamente, è utile in entrambe le fasi di gioco”