Calciomercato Juve, scelto il sostituto di Chiesa: l’identikit

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22

La Juventus ha individuato in Sardar Azmoun il miglior profilo sul mercato per sopperire all’assenza di Chiesa

Dopo una prima metà di mercato non proprio esaltante per il campionato italiano, potrebbe essere la Juventus la grande protagonista delle ultime due settimane di gennaio. Il club bianconero, infatti, dovrà rimpiazzare Federico Chiesa, fuori per tutta la stagione dopo la rottura del crociato.

Federico Chiesa
Federico Chiesa © LaPresse

I vertici juventini – di comune accordo con Massimiliano Allegri – non vorrebbero però andare a caccia di un altro esterno, ma potrebbero intervenire sul mercato alla ricerca di un centravanti puro. La prima metà di stagione ha infatti evidenziato una criticità non da poco conto in fase realizzativa, acuita dal deludente rendimento di Moise Kean registrato sino a questo momento.

Tra i nomi analizzati dalla Juventus nella lista stilata sul mercato, spicca quello di Sardar Azmoun, centravanti iraniano in scadenza il prossimo 30 giugno 2022 con lo Zenit. A fronte di un’offerta per il prolungamento già rifiutata dal 27enne, la dirigenza russa avrebbe deciso di aprire anche ad un’imminente cessione del proprio attaccante. La valutazione iniziale che viene fatta del suo cartellino corrisponde a 5 milioni di euro, anche se la prima proposta dei bianconeri è ancora inferiore e viaggia sui 2 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic, Juventus bruciata | Conferme sull’offerta shock

Chi è Sardar Azmoun, il nuovo obiettivo della Juventus

Azmoun © LaPresse

A livello tecnico, parliamo di un calciatore che potrebbe in parte risolvere la sterilità del reparto avanzato della Juventus. In questa stagione Azmoun ha totalizzato 10 reti e 4 assist, su un totale di 21 gettoni in tutte le competizioni. Si tratta di un attaccante tecnicamente valido e concreto in fase di conclusione, dotato di un’ottima coordinazione che gli permette di realizzare anche reti stilisticamente non semplici. Specialista dagli 11 metri, può vantare un buon rendimento anche nel gioco aereo. Giocatore che ama giocare negli spazi aperti, potrebbe dare maggiore profondità al gioco di Allegri.

Il nome dell’attaccante iraniano, particolarmente in voga nell’ultimo periodo, non è nuovo al calcio italiano. In passato, infatti, club come Milan, Napoli e Lazio si erano interessate al suo cartellino, nel caso dei bianconcelesti ancor prima del suo approdo allo Zenit nel febbraio 2019. La scorsa stagione, invece, Roma e Atalanta avevano chiesto informazioni circa il possibile ingaggio di Azmoun, mentre adesso – oltre alla corte palesata ed insistente della Juventus – c’è da tenere d’occhio la concorrenza del Lille.

Antonio Siragusano