Atalanta-Inter, Gasperini dice basta: “Questa cosa è stucchevole”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Al termine di Atalanta-Inter ha parlato Gian Piero Gasperini: il commento sul match dell’allenatore bergamasco

Le parole a ‘DAZN’ di Gian Piero Gasperini dopo il pareggio tra Atalanta e Inter: “Abbiamo fatto un’ottima gara. Una partita difficile per il valore dell’Inter, ma noi abbiamo giocato alla pari. Credo che abbiamo fatto qualcosa in più, anche come occasioni”.

Gasperini
Gasperini © LaPresse

“L’Inter ha giocato molto bassa, giocava molto con il portiere. Globalmente abbiamo fatto bene. Nel finale abbiamo sofferto perché loro hanno inserito due attaccanti freschi: voglio vedere quante squadre di Serie A fanno giocare gli attaccanti novanta minuti. Muriel gioca meglio da subentrato? E’ uscito all’85’: questa cosa di Muriel è stucchevole, chi ne parla è perché non conosce bene l’Atalanta. Credo che meritavamo qualcosa in più noi”.

INZAGHI – “Nelle partite tra me e Inzaghi ci sono stati sempre tanti gol. Stranamente è uscito uno 0-0 ma è stato un ottimo 0-0, con le due squadre che hanno giocato per vincere e questo ha reso la gara bella”.

LEGGI ANCHE >>> Riflessioni in corso, vuole l’addio: Inter in scia di Juventus e Milan

Atalanta-Inter, Gasperini: “Conquistare la Champions è difficile”

DEMIRAL – “E’ un giocatore di soli 23 anni. E’ un giocatore completo, nel finale è andato un po’ in difficoltà perché sono entrati due giocatori forti e freschi. Può crescere ancora dal punto di vista fisico, tecnicamente ha già una buona base e di testa può essere spesso decisivo”.

JUVENTUS – “Stiamo facendo il nostro campionato. Siamo lì vicini: sappiamo che conquistare la zona Champions è difficile. Inter, Milan e Napoli si giocheranno il campionato, speriamo nel cedimento di una per avere un posto in più in Champions ma non sarà facile. Abbiamo la speranza di prendere uno davanti perché ci darebbe un margine di sicurezza in più”.

PORTIERI STRANIERI – “Ormai anche per il ruolo del portiere non è determinate se è italiano o straniero. Conta che è un portiere forte: Musso e Handanovic stasera sono stati protagonisti e sono tra i migliori”.