Calciomercato Juventus, rifondazione totale: “Via Chiesa e Dybala”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12

La Juventus è al bivio per quanto riguarda il futuro della sua rosa sul calciomercato. Sia Chiesa che Dybala potrebbero partire

La Juventus deve rialzarsi al più presto dopo la sconfitta all’ultimo respiro in Supercoppa italiana contro l’Inter. I bianconeri in campionato sono chiamati a confermare la vittoria in rimonta contro la Roma, ma dopo una stagione di alti e bassi.

Calciomercato Juventus, rifondazione totale: "Via Chiesa e Dybala"
Chiesa © LaPresse

In particolare, la squadra di Massimiliano Allegri ha sempre fatto fatica a trovare continuità e la qualità in fase offensiva per raggiungere un buon bottino di vittorie e risalire la classifica. Problemi che non hanno riguardato la Champions League, ma che in campionato stanno emergendo chiaramente. A questo va aggiunto un rinnovo di contratto, quello di Paulo Dybala che nonostante sia atteso da mesi fa sempre fatica a chiudersi. Rumors sull’Inter a parte, la sensazione è che la Vecchia Signora sia al bivio sul calciomercato, alle porte di un restyling totale. Ne ha parlato quest’oggi Giovanni Galeone. L’ex allenatore, ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha detto chiaramente: “La Juventus va rifondata. Bisogna costruire una squadra completamente diversa e ci vorranno due o tre anni. D’altronde se ad Allegri hanno fatto un contratto quadriennale immagino che anche i dirigenti siano consapevoli della situazione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, sogno Roma: “Dybala dopo Mourinho”

Calciomercato Juventus, Galeone lancia la rifondazione: Chiesa e Dybala sacrificati

Calciomercato Juventus, rifondazione totale: "Via Chiesa e Dybala"
Dybala © LaPresse

Si sa, Galeone è molto vicino ad Allegri. E l’ex allenatore non risparmia neanche due dei capisaldi della rosa del tecnico livornese. Sul futuro di Dybala, dice infatti: “Non è un leader e non ha fatto il salto di qualità che ci si aspettava. Questione mentale e anche fisica, ha avuto tanti infortuni. Adesso non so quanto si possa puntare su di lui”. Poi un’altra dichiarazione pesante: “E anche Chiesa secondo me può partire se ti danno 50-60 milioni: a volte è devastante, altre volte fa confusione”. Insomma, una doppia bocciatura che fa riflettere i tifosi della Juventus: di certo, la Vecchia Signora sembra ormai arrivata al bivio e con un futuro tutto da scrivere.