Calciomercato Inter, 30 milioni per Bremer | Il Torino cambia idea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

L’Inter non molla la presa su Bremer, principale obiettivo per giugno: con 30 milioni sul piatto il Torino cambia idea

Contro la Fiorentina, nella pesante vittoria granata, è emerso ancora una volta tutto il talento difensivo di Gleison Bremer: il brasiliano ha annullato letteralmente Vlahovic.

Calciomercato Inter, 30 milioni per Bremer | Il Torino cambia idea
Gleison Bremer ©LaPresse

Tutti i grandi club italiano guardano al centrale verdeoro del Torino per rinforzare significativamente il proprio pacchetto arretrato. La società più interessata in Serie A, però, sembra essere l’Inter: Beppe Marotta e Piero Ausilio avrebbe individuato in Bremer il grande colpo estivo da consegnare a Simone Inzaghi. Con il futuro di de Vrij in dubbio, il brasiliano potrebbe completare il trio difensivo nerazzurro insieme a Bastoni Skriniar. Intanto il Torino si ritrova un’offerta da 30 milioni di euro sul tavolo.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Inter, Juventus e Milan: tappa italiana per l’agente di Alvarez

Calciomercato Inter, 30 milioni per Bremer | Il Torino respinge l’assalto e chiude il rinnovo

Bremer © LaPresse

Secondo quanto rivelato da ‘Tuttosport’, il Torino avrebbe ricevuto un’offerta da 30 milioni per Gleison Bremer da parte del Newcastle: una proposta declinata con forza dai granata, che starebbero per raggiungere l’accordo per il rinnovo del brasiliano. Attualmente il centrale scuola Atletico Mineiro ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2023 con il ‘Toro’ ed il nuovo accordo dovrebbe portare la scadenza al 2024, se non addirittura al 2025, aumentando il suo ingaggio fino ai 2 milioni di euro.

Questo cambio di strategia del Torino, niente cessione a gennaio e subito rinnovo, è funzionale ad una maggiore monetizzazione per il mercato estivo. L’assalto dei nerazzurri in estate dovrà essere importante perché Bremer sarà blindato dai granata, che potranno contare anche su un’agguerrita concorrenza. Insomma, i piani di Marotta potrebbero complicarsi con l’accordo tra Torino e Bremer per il prolungamento di contratto. D’altronde si sa, comprare da Cairo è sempre difficile e bisogna mettere in conto di mettere mano al portafogli con generosità.