Juventus, infortunio Chiesa e ‘giallo’ riscatto | La decisione bianconera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Dopo l’infortunio di Federico Chiesa, riflessioni in corso in casa Juventus sul futuro: la situazione del riscatto dell’attaccante

La Juventus ha incassato una vittoria pesante in casa della Roma, con una rimonta da 1-3 a 4-3 che potrebbe aver segnato una svolta nella stagione bianconera. Ma il successo dell’Olimpico è stato pagato a caro prezzo, con la perdita di Federico Chiesa per il resto della stagione.

Juventus, infortunio Chiesa e 'giallo' riscatto | La decisione bianconera
L’infortunio di Federico Chiesa © LaPresse

Con le squalifiche di Cuadrado e de Ligt, Allegri, in vista della Supercoppa, sarà in piena emergenza. Ma le riflessioni del tecnico e della dirigenza vanno, ovviamente, estese ad ampio raggio sul prosieguo della stagione. Il vuoto lasciato dallo stop dell’attaccante andrà colmato in qualche modo. Difficile intervenire sul mercato per un sostituto, più facile che si opti per la soluzione interna con Bernardeschi o Kulusevski ad assumerne i gradi. Ma si guarda anche in prospettiva a ciò che accadrà al termine della stagione.

Calciomercato Juventus, futuro Chiesa: l’obbligo di riscatto può decadere

Juventus, infortunio Chiesa e 'giallo' riscatto | La decisione bianconera
Federico Chiesa © LaPresse

L’infortunio di Chiesa cambia infatti almeno in parte gli scenari per quanto concerne il suo futuro. Il giocatore, come noto, è stato prelevato dalla Fiorentina in prestito biennale oneroso da 10 milioni di euro, con obbligo di riscatto fissato al termine di questa annata. L’acquisto definitivo costerebbe alla Juventus altri 40 milioni, più altri 10 di bonus sulla base di determinati obiettivi sportivi. L’obbligo sarebbe però vincolato a specifiche precondizioni, in mancanza delle quali si tramuterebbe in semplice facoltà di esercitare il riscatto. Per quanto riguarda Chiesa, diventano già irrealizzabili: ossia almeno il 60% di presenze complessive e un numero minimo di 10 gol in tutte le competizioni. Resta in ballo la qualificazione alla Champions della Juventus. Se i bianconeri dovessero fallire l’obiettivo, non sarebbero dunque più obbligati a riscattare il giocatore.

LEGGI ANCHE >>> Scelto il dopo Chiesa: affare low cost per la Juventus

Stando a quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, tuttavia, la Juventus non ha alcun dubbio. Chiesa viene visto come uno dei pilastri futuri su cui costruire la squadra, il riscatto non è in discussione a prescindere da cosa accadrà.