Calciomercato Inter e Roma, scambio con Sensi o Zaniolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17

Calciomercato Inter e Roma, arrivano sul tavolo di nerazzurri e giallorossi proposte di scambio con Sensi e Zaniolo: le ultime

Il calciomercato di gennaio entra nel vivo, sessione di trasferimenti particolare come tutte quelle recenti, per le particolari difficoltà di molte società a investire risorse fresche. Ancora una volta la faranno da padrone le formule creative e gli scambi.

Calciomercato Inter e Roma, scambio con Sensi o Zaniolo
Nicolò Zaniolo © LaPresse

In Serie A, in particolare, finiscono nel mirino due giocatori della Nazionale di Roberto Mancini. Si tratta di Stefano Sensi e Nicolò Zaniolo. Il centrocampista non trova più molto spazio all’Inter e vorrebbe rilanciarsi con una nuova avventura. Il talento della Roma si sta invece riprendendo dopo un lungo periodo difficile e anche per questo torna tra i nomi più inseguiti del mercato.

Calciomercato Inter e Roma, Conte vuole Sensi e Zaniolo: la doppia proposta

Calciomercato Inter e Roma, scambio con Sensi o Zaniolo
Antonio Conte © LaPresse

A pensarci seriamente è il Tottenham di Antonio Conte. Secondo ’90min.com’, il tecnico pugliese, che va a caccia di rinforzi già a gennaio per rilanciare il club londinese, vuole alzare il tasso tecnico della sua squadra proprio con i due giocatori nel giro azzurro e, con l’aiuto di Fabio Paratici, prepara proposte per convincere Inter e Roma.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, occasione dal PSG | Decisione presa

Sul piatto ci sarebbe il nome di Tanguy Ndombele, nome che non trova il favore dell’ex Ct della Nazionale. Grande estimatore di Sensi dai tempi in nerazzurro, vorrebbe averlo nuovamente alle sue dipendenze e potrebbe proporre uno scambio di prestiti alla sua ex società. Ipotesi che potrebbe anche trovare il gradimento interista, visto che Sensi è inserito tra i sacrificabili sul mercato. Non così invece per Zaniolo. La Roma non vuole privarsi del suo gioiello e avrebbe già rispedito al mittente la proposta arrivata da Londra, il classe 1999 è fondamentale per il nuovo ciclo dei capitolini.