Il Genoa sprofonda, Zangrillo: “Sono amareggiato. Tutti in discussione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:23

Il presidente del Genoa Alberto Zangrillo ha mostrato tutta la sua amarezza nel post partita del derby ligure 

Momento nero per il Genoa che sta vivendo una stagione complicatissima, con i liguri impelagati in una difficile lotta per non retrocedere. La compagine di Shevchenko non riesce infatti ad uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica in virtù degli appena 12 punti conquistati finora. Oggi ennesima debacle per il ‘Grifone’ andato ko nel derby ligure contro lo Spezia, diretta rivale per la rincorsa salvezza.

Genoa, Zangrillo: "L'analisi del momento riguarda tutti"
Zangrillo @LaPresse

Uno scivolone pesantissimo nell’economia della stagione genoana evidenziato anche dalle parole amare del presidente Alberto Zangrillo che ha parlato a ‘Sky Sport’: “Sono molto amareggiato e dispiaciuto, per i nostri tifosi e per me. Perché è una serata negativa in un momento molto difficile. Probabilmente è uno dei momenti più difficili degli ultimi anni per il Genoa ma siamo qui per provare a riparare”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Genoa, rinforzo dagli Emirati Arabi per Shevchenko

Zangrillo ha proseguito: “Se mi demoralizzassi in una serata così, avrei potuto fare a meno di accettare l’incarico quando mi è stato proposto. Quando ho accettato l’incarico la situazione di classifica era già questa. Questa sera dovevamo fare meglio, però non cambia nulla”.

SHEVA IN DISCUSSIONE? – “Quando qualcosa non va in reparto, non facciamo fuori il primario. Tutti noi siamo in discussione, io il primo. L’analisi del momento difficile riguarda tutti, perciò anche l’allenatore e i giocatori. Tutti. Sono qui perché sono l’interprete dei desideri e delle paure dei tifosi. Opereremo nel modo migliore”.