Calciomercato Milan, assalto a gennaio | Conte lo vuole subito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19

Buone notizie dal campo, meno buone dal mercato per il Milan: Antonio Conte ha scelto il suo obiettivo e spinge per il colpo a gennaio

Può sorridere Stefano Pioli per i primi risultati di questo 2022 dei suoi uomini: due vittorie contro Roma Venezia, fiato sul collo ai cugini nerazzurri.

Calciomercato Milan, assalto a gennaio | Conte lo vuole subito
Antonio Conte ©LaPresse

I rossoneri si stanno confermando anche nel nuovo anno come una delle migliori realtà del campionato e fino al termine della stagione daranno battaglia all’Inter per lo scudetto. Chi non può sorridere del tutto, invece, è Paolo Maldini: la ricerca del centrale per sostituire Simon Kjaer si sta rivelando più complicata del previsto, mentre il Milan potrebbe subire un assalto a gennaio. Antonio Conte avrebbe chiesto a Fabio Paratici di portare subito l’obiettivo a Londra. La volontà degli ‘Spurs’ è quella di rinforzare la rosa a disposizione del tecnico salentino, che sta già riscuotendo dividendi piuttosto elevati e sta scalando posizioni in Premier League.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Conte vuole lo scambio: l’offerta piace alla Juve. Ma non al Milan

Calciomercato Milan, Kessié saluta a gennaio | Lo vuole subito Conte

Calciomercato Milan, Kessie tra Psg e Real Madrid
Franck Kessie ©LaPresse

Continua a tenere banco la situazione di Franck Kessié: il centrocampista è impegnato con la Costa d’Avorio in Coppa d’Africa, ma il contratto con il Milan andrà in scadenza il prossimo 30 giugno. Da qualche giorno l’ivoriano è autorizzato a trattare con altri club, in vista della prossima stagione, ma il ribaltone potrebbe arrivare già nel mercato di gennaio. La permanenza dell’ex Atalanta rimane in forte dubbio, considerando la decisione di non rinnovare con il ‘Diavolo’.

Secondo quanto riportato dal ‘Times’, Antonio Conte avrebbe chiesto di avere subito a disposizione Kessié e il Tottenham starebbe facendo pressione ai rossoneri per cederlo subito. La dirigenza meneghina, quindi, potrebbe decidere di salutare anzitempo l’ivoriano e di incassare qualcosa dal suo addio: una strategia in contrasto con quanto fatto in passato con Calhanoglu Donnarumma. Nelle prossime settimane la trattativa potrebbe decollare, ma fondamentale in questo caso sarà la volontà del club meneghino.