Juventus-Napoli, svolta a sorpresa | Tre calciatori bloccati in quarantena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:24

Juventus-Napoli con l’insidia del Covid-19: tre calciatori bloccati in quarantena dopo i riscontri dell’Asl. Ecco gli ultimi sviluppi

Vi ricordate Juventus-Napoli del 4 ottobre 2020? Ecco, quella del 6 gennaio potrebbe avere lo stesso epilogo. La ripresa della Serie A in questo nuovo anno zoppica molta e se Atalanta-Torino, Fiorentina-Udinese, Bologna-Inter e Salernitana-Venezia non si giocheranno di sicuro (e per decisione delle varie Asl), anche la super sfida dell’Allianz Stadium non è detto che avrà il suo fischio d’inizio avverrà il giorno della Befana.

Juventus-Napoli, svolta a sorpresa | Tre calciatori bloccati in quarantena
Allianz Stadium ©LaPresse

Se da una parte l’azienda sanitaria campana ha detto sì alla trasferta degli uomini di Luciano Spalletti in Piemonte – diversamente da come successe nello scorso campionato -, tre giocatori arrivati a Torino non potrebbero scendere in campo proprio perché la stessa Asl Napoli 2 li ha considerati contatti stretti di positivi e quindi devono rispettare il periodo di quarantena. Infatti Piotr Zielinski, Stanislav Lobotka e Amir Rrhamani (sono loro i calciatori del Napoli che non potrebbero scendere in campo contro la Juventus) sono sì vaccinati, ma non hanno ricevuto il booster (ovvero la terza dose) e la seconda è avvenuta più di 120 giorni fa e quindi in caso di contatto con un positivo, come prevede appunto la nuova normativa ministeriale, devono fare un periodo di isolamento domiciliare.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, UFFICIALE: è guarito dal Covid

Juventus-Napoli, tre azzurri in quarantena: partita a rischio

Juventus-Napoli, tre azzurri in quarantena: partita a rischio
Spalletti ©LaPresse

Juventus-Napoli, quindi, in periodo di Covid-19 sembra quasi maledetta. E anche stavolta certezze non ce ne sono, se non che seguiremo con voi tutti gli aggiornamenti delle prossime ore. Con questi presupposti, infatti, per Spalletti, lui a casa con il Covid per davvero, sarà difficilissimo poter schierare la formazione, anche perché tra le fila dei partenopei ci sono anche altri titolari positivi, tra cui Mario Rui, Alex Meret, Victor Osimhen, Hirving Lozano e Kevin Malcuit, per citarne alcuni dei principali. Ore decisive per stabilire il prossimo futuro del big match e della Serie A: Juve-Napoli, ancora una volta, traballa.