CM.IT | ASL e Covid bloccano la Salernitana: chiesto il rinvio del match con il Venezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:05

L’ASL locale blocca la Salernitana dopo i numerosi casi Covid nel gruppo squadra e il rischio che la catena del contagio possa ampliarsi. Richiesta ufficiale del club per rinviare la gara contro il Venezia

Il Covid-19 ferma ancora una volta la Salernitana in vista della ripresa del campionato, in programma giovedì nel giorno dell’Epifania nel match contro il Venezia.

Salernitana, altri positivi al Covid-19 - 20220103 - calciomercato.it
Stefano Colantuono ©LaPresse

Quasi certamente – come raccolto da Calciomercato.it – il match tra i campani e i lagunari non si giocherà a causa dei numerosi casi di positività riscontrati nella Salernitana e dell’alto rischio che tra i vari contatti avuti dai soggetti in questione la catena di contagio possa ampliarsi, come fatto evidenziare dalla ASL locale. La stessa società granata ha inoltrato alla Lega Serie A una richiesta ufficiale per rinviare la partita contro il Venezia.

LEGGI ANCHE >>> Salernitana, comunicato UFFICIALE | Altri due positivi al Covid

L’autorità sanitaria vuole evitare inoltre il rischio che anche i giocatori avversari possano rischiare di contagiarsi e contrarre il virus. A forte rischio pure il successivo match della squadra di Colantuono contro il Verona, in programma domenica pomeriggio. Vista la situazione in essere, infatti, la ASL non darebbe il via libera alla partenza dei campani per la trasferta contro gli scaligeri. Già prima della sosta natalizia, la Salernitana non si era recata ad Udine per la sfida contro l’Udinese visto il divieto imposto sempre dall’autorità sanitaria locale.

Salernitana, ufficiale: richiesta di rinvio per il match contro il Venezia

Ore 19.15 – Qualche ora più tardi è arrivati il comunicato ufficiale della Salernitana: “L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito degli ulteriori 5 casi di positività nel gruppo squadra accertati nella giornata di ieri, l’ASL di Salerno ha disposto: l’isolamento di 10 giorni per i tesserati risultati positivi, la quarantena domiciliare di 5 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con green pass valido, la quarantena domiciliare di 10 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con ciclo vaccinale non completo o non vaccinati. L’ASL di Salerno ha infine disposto, per motivi di pubblica sanità, che tutti i tesserati rientranti in queste categorie non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali. Preso atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno, l’U.S. Salernitana 1919 ha inoltrato comunicazione alla Lega Serie A al fine di chiedere il rinvio della gara Salernitana – Venezia in programma il prossimo giovedì 6 gennaio“.