Juventus-Napoli a rischio rinvio? Ecco le ultime novità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:25

Il big match tra Juventus e Napoli, valevole per la prima giornata del girone di ritorno di Serie A, è in programma giovedì 6 gennaio alle 20.45

Juventus-Napoli a rischio rinvio? Per ora no, ma stando all’agenzia ‘Ansa’ il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL sta prendendo in esame la situazione della squadra azzurra colpita duramente dal Covid.

Juventus-Napoli a rischio rinvio
Juve-Napoli, all’andata vinsero gli azzurri 2-1 ©LaPresse

Oggi è risultato positivo anche Luciano Spalletti. Il tecnico va ad aggiungersi ai vari Osimhen, Lazaro, Elmas, Mario Rui e Malcuit. Tranne quest’ultimo, tutti sono reduci da allenamenti di gruppo in quel di Castel Volturno. Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL sta analizzando, per ora, solo se c’è la possibilità per i partenopei di partire in aereo per Torino, in occasione del big match in programma all’Allianz giovedì alle 20.45.

La Lega Calcio ha già fatto sapere che nessuna partita della ventesima giornata di campionato verrà rinviata – l’attuale regolamento non prevede infatti un tetto minimo di giocatori disponibili – quindi anche Juventus-Napoli anche se il precedente di poco più di un anno fa non può lasciare ‘tranquilli’ (L’ASL vietò la trasferta per ‘soli’ tre positivi: Elmas, Zielinski e un membro dello staff) . .

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, Insigne in MLS | E’ arrivata la firma

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | ASL e Covid bloccano la Salernitana | Salta il match con il Venezia

Serie A, la Lega ha detto no alla Salernitana: nessun rinvio del match col Venezia

Salernitana-Venezia: la Lega respinge richiesta di rinvio
Stadio Arechi, dove gioca la Salernitana ©LaPresse

E’ stata non a caso già respinta la richiesta della Salernitana di rinviare il match col Venezia a causa della quarantena disposta dalla ASL a seguito delle undici positività al Coronavirus.

“L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito degli ulteriori 5 casi di positività nel gruppo squadra accertati nella giornata di ieri, l’ASL di Salerno ha disposto: l’isolamento di 10 giorni per i tesserati risultati positivi, la quarantena domiciliare di 5 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con green pass valido, la quarantena domiciliare di 10 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con ciclo vaccinale non completo o non vaccinati”, recita la nota ufficiale del club granata.

“L’ASL di Salerno ha infine disposto, per motivi di pubblica sanità, che tutti i tesserati rientranti in queste categorie non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali – aggiunge – Preso atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno, l’U.S. Salernitana 1919 ha inoltrato comunicazione alla Lega Serie A al fine di chiedere il rinvio della gara Salernitana – Venezia in programma il prossimo giovedì 6 gennaio”.