Roma, UFFICIALE: un altro positivo al Covid-19 prima di Milan e Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

La Roma ha reso nota la positività al Covid di un altro calciatore della prima squadra: non ci sarà contro il Milan, da valutare per la Juventus

L’ombra del Covid sulla Serie A continua a estendersi. E le vacanze di Natale di certo stanno contribuendo ad aggravare la situazione, dal momento che in questi giorni spuntano ancora giocatori positivi di rientro dai loro viaggi internazionali.

mourinho terzo positivo covid roma milan juventus 03012021
Mourinho © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Roma, cessione Reynolds: cambia la formula

Nei giorni scorsi la Roma ha comunicato la positività di due giocatori della prima squadra, in aggiunta al presunto no vax che rischia di non poter più lavorare in Italia e che il club sta gestendo con molta cautela. Oggi, intanto, i giallorossi hanno annunciato con una nota ufficiale di aver riscontrato un nuovo caso positivo al Covid. E la tempistica lo pone automaticamente out per la partita contro il Milan mentre per quella con la Juventus la situazione è da valutare.

Ufficiale Roma: Fuzato il terzo positivo al Covid-19

03012021mourinho roma positivo covid milan juventus
Mourinho © LaPresse

Questa mattina, a tre giorni dalla partita di ‘San Siro’ contro il Milan in programma nel giorno della Befana, la Roma ha diramato un comunicato ufficiale: “AS Roma comunica che a seguito dei controlli svolti ieri attraverso i tamponi molecolari, un calciatore – vaccinato – è risultato positivo al COVID-19. Le autorità sanitarie competenti sono state immediatamente informate. Il calciatore sta bene e si trova in isolamento domiciliare”. Non è stato quindi reso pubblico il nome del caso positivo, così come era avvenuto nel precedente comunicato. Anche se successivamente era stato lo stesso Borja Mayoral ad annunciare di essere lui uno dei due casi Covid.

LEGGI ANCHE >>> Roma, addio UFFICIALE all’improvviso: ha rotto con Mourinho, già arrivato il sostituto

Così è successo anche con il terzo positivo, il secondo portiere Daniel Fuzato, che appunto è vaccinato, dovrà osservare un isolamento di sette giorni, partendo da ieri. Ovviamente il brasiliano non ci sarà contro il Milan, ma per la sfida con la Juventus la sua presenza è da valutare, visto che la quarantena terminerebbe proprio sabato alla vigilia. In caso di test negativo (ed essendo asintomatico), Mourinho potrebbe convocarlo per il match dell’Olimpico. “Non ho nessun sintomo e non vedo l’ora di tornare per la squadra”, ha scritto Fuzato. Che già si stava allenando da solo perché era stato in contatto diretto con un positivo e purtroppo per lui è stato contagiato. Per Mayoral difficile invece la presenza con i rossoneri, anche per i tempi tecnici di tampone ed eventuale viaggio, per l’altro positivo c’è qualche speranza soprattutto nel caso in cui fosse confermata la sostanziale assenza di sintomi.