Roma, addio UFFICIALE all’improvviso: ha rotto con Mourinho, già arrivato il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:06

Cambiamento importante nella Roma, con l’addio pesante a Mourinho: c’è già il sostituto per i giallorossi

La Roma continua a lavorare sul campo verso la partita fondamentale di giovedì 6 gennaio contro il Milan. Ieri i giallorossi sono tornati ad allenarsi dopo le vacanze, con una brutta sorpresa dai tamponi effettuati nella giornata del 30. Nella rosa c’è un positivo, che stavolta non è però stato ufficializzato né dalla società né dallo stesso calciatore per motivi di privacy.

mourinho sacramento roma allenatore 01012022
Mourinho © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, dalla Francia: presto l’offerta dagli sceicchi

Ovviamente la rosa verrà controllata – come sempre – in maniera costante e scrupolosa con i vari test del caso che fanno parte del protocollo del club. Verosimilmente, Mourinho dovrà rinunciarci per la trasferta di ‘San Siro’. Lo Special One ha trascorso in maniera altruista la sua vigilia di Capodanno, facendo visita a un centro Caritas portando anche beni di prima necessità per questi giorni. Poi a Trigoria per aspettare la mezzanotte insieme al suo staff: c’era anche Afena-Gyan, il giovanissimo attaccante che Mourinho ha ormai preso sotto la sua ala protettrice. Nello staff che ha partecipato alla cena ieri sera erano, però, c’era un assente molto importante.

Roma, Mourinho e il suo vice Sacramento rompono: è addio. C’è Foti

mourinho sacramento roma allenatore 01012022
Mourinho e Sacramento al Tottenham © LaPresse

Si tratta di Joao Sacramento, il vice allenatore della Roma e quindi secondo di Mourinho. Dopo il match contro la Sampdoria, ultima sfida del 2021, è stato interrotto il rapporto tra lo Special One e il suo braccio destro, con cui collabora ormai dal 2019. Non sono ancora chiari i motivi della rottura tra i due, che erano legati comunque da un rapporto molto stretto, di grandissima stima reciproca, anche se con due personalità forti. Al suo posto è già arrivato Salvatore Foti, ex attaccante della Sampdoria, costretto a ritirarsi ormai più di cinque anni fa – a soli 27 anni – a causa dei tanti problemi fisici. Foti ha lavorato a lungo proprio in blucerchiato, anche con Giampaolo, dove ha conosciuto proprio nel 2016 anche Stefano Rapetti, attuale Head of Fitness della Roma (facile pensare al suo zampino).

Foti e Sacramento hanno praticamente la stessa età (33), sono molto giovani ma anche molto preparati. Sacramento era stato ‘pescato’ da Mourinho all’università, lo ha seguito nella sua crescita, poi Joao ha lavorato con tecnici importantissimi e carismatici come Speed, Jardim, Galtier, Bielsa, Ranieri e infine appunto Mourinho al Tottenham. Fino alla separazione, che in effetti fa un po’ rumore in casa Roma, per l’importanza della figura e ovviamente le tempistiche. Nel pomeriggio è arrivato anche il post di Sacramento che ha ufficializzato il tutto: “Il 2021 si è concluso con la fine di un ciclo di 2 anni con Mister Mourinho, di cui sono molto orgoglioso. Lavorare con te è stato un sogno diventato realtà. Sarò eternamente grato Mister!! Vi auguro tutto il meglio”.