Inter, quanto traffico in scadenza: il triplo colpo gratis di Marotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59

La strategia dell’Inter è chiara e a costo zero, c’è traffico tra i giocatori in scadenza: così i nerazzurri si rinforzano

All’Inter arriverà qualcuno se ci saranno giocatori che chiederanno di andare via. Questo il succo del discorso condiviso da Ausilio e Marotta da tempo, tra l’altro anche dichiarato pubblicamente. A gennaio di rinforzi ne arriveranno solo nel caso in cui si libererà qualche casella. Per questo i nerazzurri, col pensiero e non solo, sono già anche proiettati all’estate.

marotta ausilio inter calciomercato ginter 31122021
Marotta © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Inter, ritorno di fiamma a gennaio | Chance per Marotta

Marotta sa che di risorse ce ne sono poche a disposizione e che potrebbe essere utile qualche altro sacrificio. Ma il lavoro e la strategia dell’Inter è chiara, si tratta di fare un calciomercato intelligente con giocatori importanti a scadenza. L’Europa ormai ne è piena, è una pratica assai diffusa in queste ultime sessioni. Proprio nel momento in cui Lukaku, aver salutato portando più di 100 milioni si propone addirittura per il ritorno a ‘San Siro’, ma non senza qualche frecciata. E non scatenando grande entusiasmo nei tifosi nerazzurri, che non hanno gradito – almeno in buona parte – la marcia indietro del belga. Anche perché il campionato di Inzaghi sta andando a gonfie vele e Dzeko per il momento non lo sta facendo rimpiangere.

Calciomercato Inter, Sanchez e non solo salutano gratis: i tre sostituti

ginter calciomercato inter kramaric sanchez 31122021
Ginter © LaPresse

Parlavamo dell’estate dell’Inter e di giocatori in scadenza. A tal proposito nella rosa di Inzaghi ce n’è più di qualcuno che verosimilmente saluterà a fine stagione, svincolandosi. Ad esempio Andrea Ranocchia, che pure ha collezionato cinque presenze tra campionato e Champions League, facendo pure l’en-plein con cinque vittorie. Il centrale di Assisi avrà 34 anni suonati, sarà il momento di separarsi. Così come per Kolarov, che dopo essere arrivato dalla Roma e un primo periodo in cui non ha comunque brillato, è definitivamente sparito dai radar. Quest’anno 4 presenze per 44 minuti. E poi c’è Sanchez, che ha appena compiuto 33 anni: il giocatore non si discute, ma i problemi fisici, l’età e soprattutto il costo dell’ingaggio porteranno le strade a separarsi.

LEGGI ANCHE >>> Inter, chi è Daniel Straus: il principe della sanità USA che tratta con Zhang

Al loro posto l’Inter qualche idea ce l’avrebbe già, tutti rigorosamente in scadenza di contratto. Il primo è ovviamente Matthias Ginter, difensore del Gladbach che piace a tanti ma che in nerazzurro avrebbe un ruolo di primo piano. Marotta ci pensa e ci spera, il suo arrivo consentirebbe inoltre di pensare con più serenità a un’eventuale cessione di Skriniar o de Vrij, più in bilico visto il contratto. L’idea per sostituire un mancino come Kolarov può essere Angelo Ogbonna, 34 anni e ormai da 7 stagioni al West Ham. Conosce benissimo la Serie A, anche se arriverà dalla rottura del crociato rimediata a novembre. È un ex Juve, lo aveva portato in bianconero proprio Marotta. Infine, al posto di Sanchez, una suggestione può essere Andrej Kramaric, croato dell’Hoffenheim da tempo sui radar della Serie A. È un giocatore di totale affidabilità, ha grande fiuto del gol ma sa fare anche assist giocando in tutte le posizioni dell’attacco.