CM.IT | Theo, dal PSG al Chelsea. Il Milan e il francese hanno già deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04

Theo Hernandez torna al centro del calciomercato: il Chelsea lo tenta, ma il difensore e il Milan hanno le idee chiare sul futuro

Con 17 gol e 18 assist in 101 gare, Theo Hernandez si è dimostrato molto più di un terzino in casa Milan. Il suo apporto è stato decisivo in entrambe le fasi e, in poco tempo, il francese è diventato un uomo chiave del club. L’intuizione di Paolo Maldini, che lo convinse a Ibiza, si è rivelata un affare clamoroso, visto che i 20 milioni sborsati per portarlo via dal Real Madrid ora rappresentano meno della metà del suo valore.

theo hernandez primo piano
Theo Hernandez ( © LaPresse)

Theo piace a mezza Europa e, ciclicamente, i top club tentano un approccio per portarlo lontano da Milano. Finora, non sono mai riusciti a far breccia. Dopo il PSG, che ci ha provato insistentemente nei mesi scorsi, in questi giorni si registra il tentativo del Chelsea, che cerca un sostituto per Chilwell, fuori causa fino al termine della stagione per un infortunio al ginocchio.

LEGGI ANCHE >>> Niente Milan per il difensore: c’è l’annuncio ufficiale

theo hernandez in azione
Theo Hernandez ( © LaPresse)

Calciomercato Milan, il punto sul futuro di Theo Hernandez

Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, però, anche in questo caso il muro resta altissimo. Il Milan non prende in considerazione la sua cessione, se non in caso di offerte incredibili (e assai improbabili) che superino i 60 milioni. Il calciatore, da parte sua, ha dichiarato più volte di voler restare a Milano “per sempre” e non lo ha fatto per conquistarsi l’affetto dei tifosi.

Theo sente che a San Siro sta riuscendo finalmente ad esprimere tutto il suo potenziale e l’idea di cambiare nuovamente paese e campionato non lo entusiasma anche per questioni personali, visto che nel 2022 diventerà papà.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Resta sul tavolo, in ogni caso, la questione rinnovo. Attualmente, l’ex madridista guadagna intorno ai due milioni di euro, uno stipendio che andrebbe raddoppiato. Il Milan e il suo agente, Manuel Garcia Quilon, ne stanno parlando da mesi, ma la trattativa non è ancora entrata nel vivo. Da tutte le parti in causa trapela serenità e mancanza di fretta: l’idea è continuare insieme. Un accordo si troverà.